Home Gatti Differenza tra Korat e Certosino: come distinguerli e quale razza scegliere

Differenza tra Korat e Certosino: come distinguerli e quale razza scegliere

Korat e Certosino sono due mici dall’aspetto simile, ma non manca più di una differenza tra le due razze: ecco cosa sapere a riguardo.

differenza korat certosino
(Foro Adobe Stock)

Sguardo magnetico, mantello folto, dolcezza irresistibile: Korat e Certosino appartengono a due razze diverse, ma sono tra loro decisamente simili. Come imparare a distinguerli, sapendo quali tratti in comune li accomunano e quali elementi caratterizzanti li diversificano? Ecco cosa sapere sulla differenza tra Korat e Certosino.

Similarità tra le due razze

Prima di scoprire qual è la differenza tra Korat e Certosino, esaminiamo insieme le caratteristiche che accomunano le due razze.

certosino
Gatto Certosino (Foto Adobe Stock)

In primo luogo, è impossibile non notare l’incredibile somiglianza tra questi mici. In entrambi i casi, infatti, si tratta di felini domestici dal mantello di colore blu.

Questa tonalità comprende al suo interno numerose variazioni cromatiche, che includono il grigio e tutte le sue sfumature argentee e bluastre assunte dalla pelliccia dell’animale quando viene colpita dai raggi del sole.

Non solo il colore: sia il manto del Korat che quello del Certosino, infatti, è caratterizzato da un folto sottopelo e da una consistenza morbida e lanosa.

Dopo una prima occhiata che può gettare in confusione, però, in realtà distinguere i due felini è piuttosto semplice: capiamo perché nel prossimo paragrafo.

Potrebbe interessarti anche: Differenza tra Blu di Russia e Certosino: quale razza scegliere

Differenza tra Korat e Certosino

Dopo aver scoperto i tratti in comune che condividono queste due razze, esploriamo insieme in cosa consiste la differenza tra Korat e Certosino.

korat
Gatto Korat (Foto Adobe Stock)

Prima di tutto, questi mici hanno origini completamente diverse. Il Certosino, infatti, proviene dalla Francia; il Korat, invece, è originario della Thailandia.

Nonostante a livello fisico siano molto simili, soffermandosi su alcuni dettagli è possibile riuscire a distinguere i due gatti.

La corporatura del felino asiatico è snella, equilibrata e affusolata. Il Certosino, invece, ha un fisico più tozzo, solido e robusto.

Potrebbe interessarti anche: Adottare un Certosino: quali sono i motivi e qual è il proprietario ideale

Anche la forma della testa risulta differente: quella del micio francese è squadrata, dagli zigomi paffuti e sporgenti. La testa del gatto thailandese, invece, è a forma di cuore.

Infine, non manca una differenza tra Korat e Certosino anche sul piano caratteriale.

Mentre il primo è un quattro zampe estremamente riservato e amante della tranquillità, il secondo è un felino molto attivo, giocherellone e pieno di vita.

Per questo, la convivenza tra Korat e bambini o altri animali è sconsigliata, mentre il Certosino è un ottimo compagno a quattro zampe per i più piccoli e gli altri pelosetti.

Tra i due mici propendi per quello thailandese? Allora non perderti questo articolo con tutte le informazioni da conoscere prima di adottare un Korat.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Laura Bellucci