Home Gatti Adottare un Certosino: quali sono i motivi e qual è il proprietario...

Adottare un Certosino: quali sono i motivi e qual è il proprietario ideale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:56
CONDIVIDI

Perché adottare un Certosino: scopriamo insieme i motivi per farlo e quali sono le caratteristiche ideali che deve possedere il proprietario.

Adottare un Certosino (Foto Adobe Stock)
(Foto Adobe Stock)

Adottare un piccolo pelosetto è una scelta che va valutata nel migliore dei modi, considerando ogni possibile aspetto di quello che sarà la convivenza tra ogni membro del gruppo familiare (ovviamente cani e gatti compresi) ed il nuovo arrivato. In questo articolo scopriremo quali sono le ragioni per adottare un Certosino e qual è il proprietario ideale di questa razza.

Perché adottare un Certosino

certosino
(Foto Pixabay)

Il Certosino è un gatto molto affettuoso, dal carattere mansueto e che riesce ad adattarsi facilmente a nuovi contesti familiari, anche se caratterizzati dalla presenza di altri gatti o cani. Lega molto con le persone, ma allo stesso tempo conserva la sua indipendenza.

Ama dedicarsi e ritagliarsi parte del suo tempo per stare da solo, senza alcuna interferenza… umana! È un animale estremamente calmo; non aspettatevi il carattere e l’energia di un Bengala o lo stretto contatto che cerca l’Abissino: il Certosino è molto affettuoso, cerca il contatto a sua volta, ma esclusivamente quando ne ha voglia.

Non è intraprendente nell’azione, come altre razze di gatti: indubbiamente mobili, scaffali e scrivanie ringrazieranno. Ma questo non vuol dire che non abbia istinti di gioco: soprattutto se si trova all’aperto, si dimostra un cacciatore provetto.

D’altronde, proprio sull’origine del nome Certosino, essendo una razza molto antica (pare sia originaria della Turchia e sia apparsa per la prima volta in Francia intorno al 1100) vi sono molti dubbi ed interpretazioni: secondo una di esse il nome deriverebbe dall’ordine dei frati, che si affidavano a questa razza per proteggere il proprio cibo dall’attacco di topi e altri animali.

Il Certosino riesce ad instaurare un buon rapporto con tutti i membri della famiglia, ed è disponibile anche nei confronti degli sconosciuti; se spaventato, comunque tende a non essere aggressivo, cercando di nascondersi negli anfratti della casa.

Potrebbe interessarti anche: Cose da sapere prima di adottare un gatto: consigli per neo genitori

Qual è il proprietario ideale

(Foto Adobe Stock)

Come sempre, prima di adottare un gatto, e il Certosino non fa differenze, è necessario valutare tutti i pro e i contro che deriverebbero dal suo arrivo in casa; non solo per le proprie esigenze, ma anche per quelle dell’animale.

Occorre comprendere se si ha a disposizione un ambiente adatto ai suoi bisogni, e se si è il proprietario ideale per un Certosino. Questa razza è l’ideale per le famiglie, ancora di più se numerose, e in cui sono presenti sia bambini che anziani: il Certosino è amorevole e docile con tutti i membri della famiglia, senza prediligere uno dei suoi componenti.

Allo stesso tempo è particolarmente utile per l’educazione dei bambini: avere un Certosino in casa consente di farli crescere un animale, imparando a rispettare i limiti che non si possono oltrepassare: come detto, il Certosino è affettuoso e ama il contatto, ma ha anche bisogno della sua indipendenza.

Oltre ciò, il Certosino è particolarmente adatto per chi trascorre molto tempo fuori casa, magari per lavoro, o per chi ama viaggiare: non soffre la solitudine, e potrete assentarvi senza problemi di stress nel gatto. Ed inoltre non vi terrà il muso al vostro ritorno.

Non vi sono particolari problemi per il Certosino nemmeno per ciò che concerne la convivenza con altri pelosetti. Tuttavia occorre valutare, prima di adottare il Certosino, se i gatti o cani già presenti in casa tollerino la convivenza con un altro gatto.

Non preoccupatevi invece se non avete un giardino o comunque uno spazio esterno. Il Certosino ama la vita in casa; ma, come detto, se può uscire all’esterno sa comunque come divertirsi.

Il Certosino è il vostro gatto ideale anche se amate avere ospiti in casa: il piccolo felino è molto socievole e non si spaventa alla presenza di persone nuove.

Potrebbe interessarti anche: Salute del gatto Certosino: le malattie più comuni

Laura Bellucci