Home Gatti Differenza tra Pixiebob Longhair e Cymric: quale razza scegliere

Differenza tra Pixiebob Longhair e Cymric: quale razza scegliere

In cosa consiste la differenza tra Pixiebob Longhair e Cymric? Scopriamo insieme le caratteristiche delle due razze feline a confronto.

differenza pixiebob longhair cymric
(Foto Adobe Stock)

Siete appassionati di due razze feline e non sapete quale scegliere? Individuare il quattro zampe che fa più al caso nostro – e viceversa – è fondamentale perché la nostra vita al suo fianco sia serena e gioiosa. Ecco quali tratti accomunano Pixiebob Longhair e Cymric, e qual è la differenza tra i due.

Similarità tra le due razze

Prima di scoprire in cosa consiste la differenza tra Pixiebob Longhair e Cymric, vediamo se i due mici condividono dei tratti in comune.

pixie bob
Esemplare di Pixiebob Longhair (Foto Adobe Stock)

In primo luogo, per quanto riguarda l’aspetto dei quattro zampe, entrambi sono accomunati dalla coda di lunghezza ridotta.

I due esemplari, infatti, possono presentare appendici di misure e caratteristiche variabili.

Non solo: Pixiebob Longhair e Cymric condividono anche un mantello lungo e folto. La loro pelliccia può assumere colorazioni che vanno dal marrone al rossiccio, fino ad arrivare al fulvo.

Nel caso del Cymric, inoltre, le tonalità del suo manto includono anche nero, grigio e bianco.

I due felini, infatti, rappresentano le versioni a pelo lungo del Pixiebob Shorthair e del gatto Manx.

Anche dal punto di vista caratteriale, le due razze condividono dei tratti in comune. Si tratta di quattro zampe socievoli e amichevoli, adatti alla convivenza con bambini e altri animali.

Inoltre, i due mici risultano decisamente loquaci ed amano esternare richieste ed emozioni con sonori miagolii.

Potrebbe interessarti anche: Gatto Cymric: prezzo, cuccioli, alimentazione, carattere, cura

Differenza tra Pixiebob Longhair e Cymric

Infine, dopo aver esaminato quali punti in comune condividono le due razze feline, non ci resta che scoprire qual è la differenza tra Pixiebob Longhair e Cymric.

Esemplare di cymric
Esemplare di cymric (Foto Adobe Stock)

In primo luogo, le due razze hanno provenienze diverse. ll Cymric, infatti, proviene dall’isola di Manx. Il Pixiebob Longhair, invece, è originario degli Stati Uniti.

Inoltre, sebbene entrambi i mici siano accomunati dalla lunghezza ridotta della coda, nel caso del felino le cui origini affondano nell’isola di Manx, la peculiare appendice potrebbe essere causa di problemi di salute, come malformazioni e anomalie genetiche.

Un’ulteriore differenza tra Pixiebob Longhair e Cymric riguarda il piano caratteriale.

Potrebbe interessarti anche: Differenza tra Cymric e Bobtail Americano: oltre la coda c’è di più

Sebbene i due gatti siano estremamente dolci e affettuosi, infatti, il micio statunitense, al contrario del cugino, risulta più autonomo e indipendente.

Per questo, non essendo un quattro zampe che soffre la solitudine la sua adozione è consigliata anche a coloro che trascorrono alcune ore fuori casa.

Infine, sul piano dell’alimentazione occorre prestare attenzione alla dieta del Cymric. Infatti, si tratta di un felino goloso, predisposto ad accumulare peso in eccesso.

Tra i due gatti il tuo cuore propende per il felino statunitense? Allora non perderti questo articolo con tutte le informazioni da conoscere prima di adottare un Pixiebob Longhair.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Laura Bellucci