Home Gatti Come far entrare il gatto nel trasportino

Come far entrare il gatto nel trasportino

CONDIVIDI

voaggio gatto

Alla viglia del periodo estivo e delle partenze in vacanza, numerosi proprietari saranno alle prese con il trasporto dei loro 4zampe. Se viaggiare con il proprio cane potrebbe essere molto più semplice, ricordandosi di preparare la valigia con tutto il necessario, partire con il gatto si rivela per alcuni versi un po’ più problematico. Anche se sarà sufficiente, mettere in sicurezza il felino domestico nel trasportino, il proprietario dovrà avere tutte le accortezze per tutelare l’animale, casomai assicurandolo anche con una pettorina e un guinzaglio, in modo da prevenire eventuali imprevisti che danno l’opportunità di una fuga. Trovare un gatto che scappa è più complicato che ritrovare un cane. Per cui meglio evitare tragedie estive, in un periodo di relax. Inoltre, è utile ricordare che il gatto è un animale abitudinario, che mal si adatta ai viaggi o ai cambiamenti. Prima lo si abitua a viaggiare e più il gatto avrà capacità di adattamento. Lo stesso vale per l’approccio con il trasportino. A volte fare entrare il micio di casa nella gabbietta può essere un’impresa impossibile e in alcuni casi provoca un forte stress nell’animale che potrebbe reagire con graffi e morsi, rifiutandosi di entrare nel trasportino. Abituare il felino domestico alla gabbia è anche importante nel caso di un’emergenza nella quale dovrà essere portato dal veterinario. E’ molto diffuso nei gatti il timore per il trasportino e molti proprietari devono escogitare delle strategie: infatti, non è raro che il gatto sparisca del tutto non appena vedrà la gabbietta in casa.

Ecco allora qualche piccolo trucco per abituare il vostro gatto al trasportino, preparandolo ad un bel viaggio!

clicca successiva