Home Gatti Gatti che tollerano le tartarughe: gli esemplari ideali per la convivenza

Gatti che tollerano le tartarughe: gli esemplari ideali per la convivenza

Gatti che tollerano le tartarughe e che non creano troppi problemi in loro presenza. Scopriamo, qui, le razze ideali.

Gatti che tollerano le tartarughe
(Foto Unsplash)

Per molti sembrerà strano, ma anche i felini possono imparare a convivere con altri animali domestici nello stesso spazio. I mici sono molto intelligenti e sanno adattarsi alle circostanze, poiché tengono molto al loro padrone. Vediamo, allora, quali sono i gatti che tollerano le tartarughe e le loro caratteristiche importanti.

La tolleranza degli amici felini

In molti non ci credono, ma questi pelosi sono capaci di gesti e di slanci relazionali davvero sorprendenti. I gatti, come altri animali da compagnia, possono rivelarsi degli ottimi amici di zampa. Continuiamo a leggere più avanti.

Razze feline che tollerano le tartarughe
(Foto Unsplash)

I felini sono animali molto particolari, è inutile negarlo. Ciò non significa riconoscerli come pelosi anaffettivi e incapaci di amare, anche loro hanno bisogno di qualcuno che si prenda cura di loro.

Esistono tante razze di felini e sono tutte uniche e meravigliose, con qualità e capacità incredibili, tra cui quella di essere tollerante con altri animali in casa.

Ebbene sì, un micio può convivere in serenità con un altro simile, un cane, un cavallo e anche con una tartaruga.

Quello che è più importante capire è che i gatti, così come i cani e, forse, le persone, si comportano anche in base all’educazione e al tipo di famiglia in cui crescono.

Molte sfumature della personalità felina si sviluppano in conseguenza delle esperienze vissute, dell’ambiente in cui si cresce e in base al padrone che se ne prende cura.

Detto questo, possiamo dire che ci sono dei mici a cui non crea molti problemi condividere il proprio territorio con altri pelosi o altre specie animali, come un criceto o una tartaruga.

Ci sono gatti che tollerano bene altre presenze, basta sapere che pretendono che si rispetti la loro privacy e la loro routine quotidiana, a cui sono particolarmente legati. Conosciamo i gatti che tollerano le tartarughe e con cui è bello creare un’amicizia.

Potrebbe interessarti anche: Gatti che tollerano gli uccellini: gli esemplari più pacifici

Gatti che tollerano le tartarughe: ecco i mici ideali

Parliamo dei felini più predisposti a tollerare altri animali nel proprio ambiente domestico e con la loro famiglia. Sono i mici più pazienti e socievoli rispetto ad altre razze. Scopriamo quali sono.

Pelosi che tollerano bene le tartarughe
(Foto Pexels)

Le razze feline che tollerano le tartarughe sono:

  • Ragdoll;
  • British Shorthair;
  • Blu di Russia;
  • Siamese;
  • Sacro di Birmania.

Ragdoll

Il primo, tra i gatti che tollerano le tartarughe, è il famoso e diffuso Ragdoll. Si tratta, infatti, di un micio con una buona socialità verso altri animali.

Micio si rilassa
(Foto Pixabay)

L’apprezzatissimo Ragdoll ha un carattere molto socievole e può tollerare, senza fatica e con fiducia, la presenza di una tartarughina nella casa. Il peloso sa relazionarsi bene ad altre specie, ma attenzione a non dimenticarsi troppo di lui, perché potrebbe nascere una gelosia nei confronti del padrone.

British Shorthair

Troviamo, poi, l’irresistibile e comune British Shorthair. Un micio che può avere rapporto anche con animali diversi.

Gatto nella natura
(Foto Pixabay)

Il British Shorthair è conosciuto per l’affetto incredibile che è capace di donare, insieme alla sua tranquillità. Questo peloso dal musetto carino può stare in compagnia di una piccola tartaruga, chiedendo soltanto che si rispettino i suoi spazi e le sue abitudini, coccolati entrambi dal caro padrone umano.

Blu di Russia

Anche il Blu di Russia rientra tra i gatti che tollerano le tartarughe, in quanto molto socievole con tanti animali differenti.

Il peloso osserva attento
(Foto Pixabay)

Dotato di un carattere dominante ma per nulla violento, il particolarissimo Blu di Russia è anche molto curioso nei confronti di altre specie. Non è raro che lo si veda osservare attento gli altri animali in casa, trascorrendo tanto tempo in loro compagnia. Più conosce di altri meglio instaurerà un bel rapporto.

Potrebbe interessarti anche: Curiosità Blu di Russia: le imperdibili chicche su questa razza

Siamese

Non poteva mancare, in questa lista interessante, un gatto intelligente e vivace come il Siamese. Leggiamo di più su di lui.

Il felino si stiracchia
(Foto Pixabay)

Il Siamese è un altro felino di cui ci si può fidare in presenza di altri animali domestici, come le tartarughe. Questa razza adora circondarsi di animali e persone e vuole essere sempre al centro dell’attenzione. Sa adattarsi e tollerare con rispetto la specie, desiderando di conoscerla e giocarci insieme.

Sacro di Birmania

L’ultimo micio di cui parliamo è il Sacro di Birmania. Un peloso che ama stare in compagnia degli animali, tra cui le tartarughe. Vediamo meglio qui.

Il gatto nel giardino
(Foto Pixabay)

Dal nome e dall’aspetto affascinante, il Sacro di Birmania ha molti valori, tra cui la lealtà e il rispetto reciproco. Rispettandolo, si potrà avere la sua profonda amicizia, in quanto è molto socievole con tutti. Pian piano che conosce l’altro animale domestico, saprà tollerarlo e riconoscerlo come parte della grande famiglia.