Home Gatti Il gatto ci tocca: cosa è importante sapere sul proprio felino

Il gatto ci tocca: cosa è importante sapere sul proprio felino

Il gatto ci tocca? Ogni gesto del felino ha un significato ben preciso. Vediamo in che modo il micio domestico comunica quando tocca il suo padrone.

Il gatto ci tocca
(Foto Unsplash)

Il gatto è considerato, ancora oggi, un animale misterioso dalle mille sfumature. In tanti pensano che se si conquistare micio lui sarà eternamente fedele al suo padroncino. Ebbene, nella vita di tutti i giorni il peloso domestico è una continua sorpresa e sono molti i gesti compiuti da lui a incuriosirci. Ad esempio, vediamo nello specifico perché il gatto ci tocca e che cosa ha intenzione di comunicare.

Il gatto ci tocca: il significato dei suoi gesti

Quando il gatto si rapporta al suo padrone compie diversi atteggiamenti che sono dei veri e propri messaggi da interpretare. Ma cosa significa se il micio ci tocca? Vuole solo ricevere le classiche coccole? Scopriamolo, insieme, qui di seguito.

Il micio vuole toccarci
(Foto Pixabay)

Vivere insieme ad un felino non è una scelta semplice. A volte, i padroni meno esperti possono perdere subito la pazienza alle prime impressioni sbagliate e tornano indietro nella loro decisione riguardo la sua compagnia.

É bene ricordare, invece, che il trucco sta tutto nel saper interpretare i gesti del proprio felino domestico. Col passare del tempo, infatti, osservando e condividendo esperienze con lui, è possibile imparare a tradurre i suoi comportamenti più comuni.

Cosa vuole dire, ad esempio, quando il gatto ci tocca? Può sembrare strano, ma il felino non è solito cercare sempre il contatto fisico con il suo padrone, nonostante l’affetto che prova nei suoi confronti.

Se micio si avvicina a noi e inizia a toccarci le gambe, mettendo le zampine ovunque, ci sta dicendo, innanzitutto, che si fida di noi e che siamo importanti per lui.

Si tratta di un gesto importantissimo da parte del peloso, in quanto rientriamo nella sua sfera degli affetti e siamo visti come “una cosa di sua proprietà”, considerazione non scontata da parte di questo animale così particolare.

I padroni esperti sanno che il micio cerca attenzioni e coccole di sua spontanea volontà e non gli piace sentirsi forzato a carezze e abbracci, da parte di nessuno, neanche dei più piccoli della casa.

Il gatto ci tocca: sa che apparteniamo a lui

Sono questi gesti così rari, per un peloso autonomo e solitario nella maggior parte della sua giornata, che dimostrano il sentimento che lui nutre per noi e quanto gli ispiriamo fiducia e protezione.

Se il gatto ci mostra la pancia e vuole riposare spesso sulle nostre gambe; ci cerca con le zampe, si avvicina per annusarci e ci gira intorno, con un leggero e dolce miagolio, sono tutti segnali di approvazione e di stima verso il suo umano.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto mi mette le zampe in faccia: perché lo fa e come spiegarselo

Il micio e il rapporto con il suo umano: consigli utili

Sappiamo che il felino è un animale complesso e che sono in pochi a sapersi conquistare la sua fiducia e il suo affetto profondo. Un micio pretende rispetto e lealtà nella convivenza. Vediamo come comportarsi con questo esigente e affascinante peloso.

Il comportamento del felino
(Foto Pixabay)

Se si desidera convivere serenamente con un gatto, è bene conoscere alcuni aspetti del suo carattere e le cose che gli fanno piacere nella vita domestica insieme all’umano.

Il felino ha un’istinto predatorio naturale che lo spinge a cercare avventura e soddisfare ogni sua curiosità, soprattutto quando è solo.

Rispetto al cane, micio cerca il contatto fisico con il suo padrone solo in alcune circostanze, perché si tratta di un animale che agisce pensandoci due volte ed è anche per un carattere più introverso.

Rispetto e attenzioni giuste

Per conquistare il peloso è necessario comportarsi in un certo modo, secondo le sue aspettative. La sua indipendenza non va ostacolata mai, così come vanno rispettati i suoi spazi, angoli e rifugi che il micio cerca per trascorrere il tempo tranquillo.

Attento all’igiene e alla cura del suo ambiente, il felino nota tutto nei piccoli dettagli, anche nel pasto che riceve ogni giorno.

Ricordiamo, poi, di pulire la cuccia del gatto, è molto importante. Parliamo di un peloso esigente e dai gusti particolari, ma state certi che saprà apprezzare ogni sforzo.

Adora essere stimolato in tante attività, a cominciare dallo sport e dai giochi di condivisione. Intelligente e agile, al micio piace sentirsi sempre attivo, così come sa apprezzare i momenti di lentezza e del dolce far niente in nostra compagnia.

Occhio a non provocarlo troppo e a non forzarlo ad abbracciarci quando non vuole, sarà lui a fare il primo passo e a venirci a premiare con le sue carezze, se siamo stati bravi.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.