Home Gatti Il gatto mostra la pancia: ecco perché lo fa

Il gatto mostra la pancia: ecco perché lo fa

CONDIVIDI

Ecco la spiegazione ad un atteggiamento curioso del felino: ecco cosa vuol dire quando il gatto si sdraia sulla schiena e mostra la pancia



Gatto sdraiato sulla schiena

Quando si sente parlare di gatti, in particolar modo da chi non ne ha uno in casa, si pensa che sia un animale diffidente. A differenza del cane che spesso si mostra giocherellone e di grande compagnia, il felino al contrario tende ad essere più riflessivo nei confronti di chi condivide con lui le quattro mura di casa. D’altra parte è ovvio che le due specie abbiano diversi modi per trasmettere le loro emozioni, ma non è assolutamente vero che il gatto non ne abbia. Semplicemente dimostra il suo affetto in maniera differente. E uno dei curiosi atteggiamenti che stanno ad indicare la fiducia tra gatto e umano è proprio quello di stendersi sulla schiena. In molti si saranno interrogati sul significato di quella posizione: cosa dobbiamo fare se il gatto ci mostra la pancia? Cosa sta tentando di dirci? Innanzitutto è bene precisare che il gatto, prima di assumere tale posizione, deve imparare a ‘conoscerci’.

Il gatto ci osserva, ci studia, cerca di capire il tipo di persona che si trova davanti e, naturalmente, se può fidarsi o meno di lui. La loro diffidenza consiste proprio in questo: a differenza del cane che si avvicina spesso anche agli sconosciuti pur di giocare, il gatto resta più in disparte e valuta con calma ed attenzione se è il caso di avvicinarsi ad un umano oppure no. E’ del tutto sbagliato pensare che i felini non gradiscano le coccole o le carezze, ma anche in quel caso, ci saranno delle ‘regole’ da osservare. E quando si sdraierà sulla schiena potremo essere sicuri di piacergli: vediamo perché.

LEGGI ANCHE: Il vostro gatto vi ama? Ecco i segni che ve lo dimostrano

Gatto steso sulla schiena: cosa vuole dirci?

Il gatto assume precisi atteggiamenti per farci capire quali sono i suoi sentimenti: uno dei fondamentali segnali da osservare è di sicuro la coda. Se essa è alzata e la punta è piegata, nessun problema: sta dimostrando il suo affetto nei confronti dell’umano. Se è dritta e puntata verso l’alto evidenza la sua curiosità e la voglia di scoprire il mondo intorno a lui. Se la coda fa una curva ed è puntata verso il basso, fate attenzione: probabilmente il suo disagio si convertirà presto in un attacco.

Oltre alla coda e ai tanti segnali che invia il su corpo, vi è un atteggiamento di totale ‘resa’ nei confronti dell’umano: sdraiarsi sulla schiena a mostrare la pancia. Ciò sta a significare: mi fido di te. Infatti l’esporre proprio la parte più delicata e sensibile del suo corpo è segno di grande fiducia nei confronti della persona che gli si trova accanto: il felino è totalmente a suo agio e sa che dall’umano non potrà mai ricevere nessuna risposta negativa, o peggio, lesiva nei suoi confronti. Abbiamo dunque conquistato la sua fiducia, ormai si fida di noi ed è ben disposto a ricevere le nostre coccole. Ma come dobbiamo noi reagire di fronte a quella palese esposizione del suo ventre? Sbagliare è semplice, soprattutto se non si ha dimestichezza con un felino. Naturalmente, di istinto, il mostrarci la pancia potrebbe indurci a pensare che è proprio lì che il nostro amico a quattro zampe vuole essere carezzato. Nulla di più sbagliato: la pancia è proprio una delle parti del corpo da non toccare. Nei casi migliori potrebbe scappare terrorizzato, in quelli peggiori potrebbe sferrare un attacco con le unghie. Meglio prediligere la testa, il mento, la schiena: insomma evitare la parte più delicata che è proprio quella mostrata. Inoltre è buona norma assumere un atteggiamento delicato, senza movimenti a scatto: essi potrebbero far insospettire il felino e perderemmo la sua fiducia.

Insomma sebbene sembri un animale complicato, in realtà il gatto ha solo bisogno di fidarsi dell’umano ma, una volta rassicurato, riuscirà a dimostrare tutto il suo affetto e il suo amore rompendo tutte le ‘dicerie’ sulla sua diffidenza.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.

F.C.