Home Gatti Il coraggioso gatto con due nasi che ora è la star di...

Il coraggioso gatto con due nasi che ora è la star di New York

CONDIVIDI

Un tenero gattino nato con schisi nasale e affetto da una particolare condizione celebrale si sta dimostrando un vero guerriero

Il gatto protagonista della storia

Questa è la storia di un gatto davvero speciale. Il suo nome è sconosciuto ma a New York è ormai una vera star. Stiamo parlando di un gattino ritrovato per strada e portato subito in un rifugio della grande metropoli degli USA. Sguardo vigile, due grandi occhioni verdi e un’espressione che la dice lunga sul suo carattere forte e determinato. La sua storia può sembrare quella del solito gattino abbandonato, ritrovato e poi adottato da una amorevole famiglia. Ma in realtà, fin dalla prima impressione, era chiaro che non si trattava di un gatto come tutti gli altri. Quando è stato ritrovato il suo corpo minuto e malnutrito aveva ingannato i veterinari. Sembrava un cucciolo appena nato, ma i suoi denti hanno chiarito che non poteva essere così giovane. Il suo musetto è differente: infatti il protagonista di questa storia è nato con ben quattro cavità nasali, per un totale di due nasi. Ma non è solo questo particolare a renderlo speciale. A differenza dei suoi compagni il tenero felino ha dimostrato fin da subito una certa difficoltà a camminare. I veterinari hanno chiarito il mistero: si tratta di ipoplasia cerebellare felina.

LEGGI ANCHE: La storia di Tigro, il gatto diventato milionario

Ipoplasia cerebellare felice: cosa è e come progredisce

Il micio avrà anche difficoltà a camminare e a correre come tutti i suoi amici, ma ha di certo carattere ‘da vendere’. Non si abbatte e ha da sempre dimostrato grande grinta. Dopo il suo ritrovamento, è stato nutrito e rimesso in forze. La condizione diagnosticatagli dai veterinari lo renderà sempre speciale rispetto agli altri due gattini che popolano la sua nuova famiglia. L’ipoplasia cerebellare non è una malattia, bensì una condizione neurologica che prevede un cervelletto sottosviluppato. Vari possono essere i motivi che hanno causato tale condizione: la madre potrebbe aver subito un trauma durante la gestazione, oppure aver contratto la panleucopenia felina. Il cervello più piccolo rispetto a quello di un gatto della sua età rende difficoltosi i suoi movimenti e soprattutto lo condanna ad un andamento incerto e traballante, all’impossibilità di saltare e talvolta anche a problemi di vista. Ma la star felina di New York è ben lontana dall’arrendersi: tante volte è caduto ed altrettante volte si è rialzato per riprovarci. Grazie alla sua personalità è diventato una vera star sul web e la sua storia ha colpito tanti appassionati di felini.

Ti potrebbe interessare anche: Grumpy Cat: chi è il gatto brontolone più ricco del mondo

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.

F.C.