Home Gatti Il gatto gioca con le ombre: perché lo fa e cosa lo...

Il gatto gioca con le ombre: perché lo fa e cosa lo incuriosisce

Gli piace tanto ma può diventare un problema: cosa fare se il gatto gioca con le ombre e come gestire questo suo comportamento.

Il gatto gioca con le ombre
(Foto AdobeStock)

Una cosa è certa e vale per tutti: a tutti i felini piace giocare. Che lo facciano per goliardia o per dare libero sfogo alla loro natura da cacciatori, è sicuro che non si lasciano sfuggire mai l’opportunità di divertirsi anche quando i giochi non sono ‘materiali’. Infatti è lecito chiedersi come mai il gatto gioca con le ombre e come gestire questo suo comportamento prima che diventi un problema.

Perché al gatto piacciono le ombre?

In realtà ogni ‘scusa’ è buona per giocare: anche quando non si tratta di un oggetto o di un qualcosa di materiale, il micio può divertirsi cercando di acciuffarla. E se si tratta di un’ombra, meglio ancora: infatti qualsiasi cosa veda muoversi su pareti, oggetti e superfici varie desta sicuramente il suo interesse.

al gatto piace stare al buio
(Foto Adobe Stock)

Ovviamente anche la vista del gatto ha la sua valenza: sebbene abbiano maggiore difficoltà (rispetto a noi) nel mettere a fuoco oggetti lontani, hanno una panoramica molto più ampia rispetto a noi. Questo li aiuta sicuramente a notare pericoli e ad allarmarsi prima ancora che se ne accorgano gli umani.

Il gatto gioca con le ombre: perché lo fa

Quando si parla di felini, vi è un fattore da non dimenticare mai: si tratta sempre di cacciatori! L’istinto da predatori è insito nel loro DNA, quindi non perderanno occasione per ‘acciuffare la preda’.

gli occhi del gatto brillano al buio
(foto Pixabay)

Ma che soddisfazione provano a cercare di afferrare o toccare qualcosa che non è nemmeno palpabile? A quanto pare è proprio questo fascino, questo senso dell’inafferrabile ad incuriosire i gatti ancora di più.

E per chi lo guarda giocare con le ombre, lo spettacolo è ancora più divertente: perché magari l’ombra che cerca di afferrare è proprio lui a crearla col suo corpo, sfruttando inconsapevolmente le luci. Talvolta può farlo anche perché si annoia, perché deve ‘incanalare’ le sue energie in un’attività che gli consenta di passare il tempo.

Potrebbe interessarti anche: Scopri perché il gatto nasconde la testa: cosa è importante sapere su micio

Il gatto gioca con le ombre: quando diventa pericoloso

Il problema è che a volte questo gioco, seppur divertente per noi e stimolante per lui, può diventare una vera e propria ossessione. Sappiamo infatti quanto i gatti possono essere testardi e diventare frustrati dopo diverse volte che provano e riprovano a catturare qualcosa ‘che non c’è’.

Potrebbe interessarti anche: Un altro gatto o la sua ombra? L’illusione ottica fa impazzire il web

In alcuni casi il comportamento reiterato e ossessivo-compulsivo può portare ad una condizione di stress e ansia, tale da indurre il micio ad avere paura per le ombre. La loro natura quindi perde di fascino e diventano per lui qualcosa da temere. Meglio consultare il nostro veterinario di fiducia e chiedere consiglio su come agire prima che la sua salute peggiori.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Antonio D’Agostino