Home Gatti 😩 Prima dormiva con me e ora non lo fa più: che...

😩 Prima dormiva con me e ora non lo fa più: che sta succedendo al mio 🐱 gatto?

Il tuo amico a quattro zampe non viene più nel tuo letto di notte o sul divano la sera? Vediamo perché il gatto non dorme più con te.

Gatto vicino al letto
Gatto vicino al letto (Canva-Amoreaquattrozampe.it)

Sappiamo tutti che i felini sono animali abitudinari e che seppure siano considerati poco affettuosi, anche loro, o almeno alcuni di loro, possono avere un legame forte con il proprio umano, tanto da dormire insieme a quest’ultimo.

Tuttavia, sappiamo anche che quando un amico a quattro zampe presenta un comportamento diverso dal solito, significa che c’è qualcosa che non va. Nel seguente articolo ti diremo perché il gatto all’improvviso non dorme più con te.

Il gatto non dorme più con te? Ecco i vari motivi

Proprio come i cani, anche alcuni felini amano dormire di notte insieme ai loro umani, mettendosi vicino ai piedi, accanto o addirittura sulla loro testa.

Gatto sul tappeto
Gatto sul tappeto (Pexels-Amoreaquattrozampe.it)

Tuttavia, può capitare che il Micio da un giorno all’altro possa non dormire più accanto a noi. Come mai? Come ben sappiamo, quando i nostri amici a quattro zampe presentano un cambiamento comportamentale, significa che c’è qualcosa che non va. Ecco i vari motivi per cui il gatto non dorme più con te.

Il gatto è arrabbiato

Se il gatto da un giorno all’altro non dorme più con te, molto probabilmente è arrabbiato con te. Solitamente i felini si comportano in questo modo quando non ricevono le attenzioni che desiderano.

Se trascorrete poco tempo con la vostra palla di pelo, quest’ultima potrebbe non avvicinarsi più a voi ed evitare di riposare con voi la notte. Quindi se vuoi di nuovo il tuo piccolo Micio accanto a te nel letto, trascorri più tempo con lui.

Il felino non ama i cambiamenti

Come ben sappiamo l‘olfatto è uno dei sensi più sviluppati nei nostri amici a quattro zampe. Proprio grazie al loro piccolo nasino i nostri amati felini possono conoscere tutto ciò che li circonda.

Qualsiasi cambiamento nella vostra stanza che comprenda nuovi profumi, può “destabilizzare” il Micio, portandolo ad evitare di dormire con voi, o addirittura di avvicinarsi alla vostra stanza. E’ necessario dare il tempo al felino di abituarsi ai nuovi cambiamenti e odori.

Potrebbe interessarti anche: Oli essenziali che danno fastidio al gatto: gli odori che Micio non sopporta

Il gatto ha caldo

In generale il gatto decide con chi e dove dormire in quanto è molto meticoloso riguardo sia al luogo che alla persona con cui trascorrere le ore di sonno.

Gatto sul pavimento
Gatto sul pavimento (Pexels-Amoreaquattrozampe.it)

Infatti i felini amano dormire in luoghi tranquilli e soprattutto caldi (22°C-23°C), tuttavia se fa molto caldo, il Micio potrebbe evitare di dormire con voi per stare fresco sul pavimento.

Il Micio è malato

Sebbene la maggior parte dei motivi per cui il gatto decida di non dormire più con noi, non siano gravi, a volte tale comportamento può essere un segnale da non sottovalutare, in quanto potrebbe dirci che vi è qualche problema fisico nel felino.

Un gatto anziano che presenta qualche patologia, oltre a non voler dormire con noi, potrebbe presentare anche i seguenti sintomi:

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER

Come far tornare Micio a dormire con noi?

Dopo aver visto, nel paragrafo precedente, quali sono i motivi per cui il Micio non dorme più con noi, come possiamo rimediare?

In primis è necessario che la camera da letto presenti una temperatura adatta alla nostra palla di pelo. Dopodiché bisogna dare disponibilità al gatto di annusare tutto ciò che è presente nella stanza, in modo tale che possa riconoscere gli odori.

Potrebbe interessarti anche: Se il tuo gatto dorme così c’è un motivo ben preciso e dovresti proprio conoscerlo

Infine, è molto importante trascorrere del tempo a giocare con il proprio amico a quattro zampe. Inoltre potrebbe essere utile anche arricchire l’ambiente di Micio, magari con qualche mensola o tiragraffi.