Home Gatti Il gatto non vuole scendere dall’auto: cosa occorre sapere

Il gatto non vuole scendere dall’auto: cosa occorre sapere

Il gatto non vuole scendere dall’auto? Si tratta di un comportamento comune nel felino domestico. Vediamo di capirne il motivo e come risolvere un problema simile.

Il gatto non vuole scendere dall'auto
(Foto Unsplash)

Prendersi cura di un felino domestico non è sempre facile. Proprio come se vivessimo in compagnia di un bambino, noi padroni dobbiamo fare in modo che non gli manchi nulla e che sia sempre al sicuro, anche quando non possiamo tenerlo d’occhio. Spesso, micio ci dà dei pensieri e si comporta in modo curioso. Vediamo perché il gatto non vuole scendere dall’auto e come agire.

Il gatto non vuole scendere dall’auto: i motivi principali

Ogni comportamento del micio domestico indica un bisogno o un desiderio interiore che lui vuole esternare e comunicare al suo padrone. Questo gesto ne è un esempio. Leggiamo meglio qui.

Esemplare sopra l'auto
(Foto Pixabay)

Una vita in compagnia di un felino è sempre piena di esperienze e momenti emozionanti, nonché ricordi indelebili. Micio sa capire l’umano come pochi pelosi e anche lui si aspetta comprensione.

Se il proprio gatto è ancora un cucciolo, poi, necessita ancora di più attenzioni e cure continue, durante le sue lunghe giornate di crescita insieme al padroncino.

Sappiamo bene che il felino è un animale molto autonomo e legato a certi valori, tra cui il rispetto per lo spazio in cui vive e per alcuni rituali essenziali nella sua esistenza.

Ma ciò non cambia l’approccio e la stima che nutre nei confronti dell’amico umano, la cui presenza è indispensabile per crescere e vivere in modo sano e sereno.

Ci sono dei momenti in cui il peloso deve sentirsi libero di muoversi ed esplorare la realtà domestica ed esterna che lo circonda, ascoltando il suo istinto di animale predatore.

Ciò è necessario per il suo sviluppo sano e completo e per scoprire il mondo e gli altri esseri viventi nel modo corretto.

Il bisogno di esplorare la realtà circostante

Capita spesso, quindi, di ritrovare il micetto (o il gatto adulto) fuori casa, nei luoghi privati e silenziosi soltanto per lui, dai quali può osservare bene il suo territorio e conoscere tutto.

Dopo qualche ora, possiamo trovare micio sopra la propria automobile e richiamarlo per entrare in casa. Ma se il gatto non vuole scendere dall’auto? Proviamo a capire più avanti.

Il desiderio di restare solo

Educare micio non è semplice. Anche se addomesticato, parliamo di un peloso che adora essere indipendente e che rischia di annoiarsi con facilità nell’ambiente casalingo.

Uno dei motivi per cui il felino si comporta così può essere legato proprio al suo desiderio di solitudine; succede che il gatto voglia allontanarsi dalla casa e dalla famiglia per restare solo e, magari, non si sente ancora pronto per scendere e rincasare.

Paura o disagio nell’ambiente domestico

Non è raro notare comportamenti anomali nei mici appena arrivati nella nuova casa o che stanno vivendo un cambiamento improvviso nella loro vita, come l’arrivo di un estraneo o la nascita di un bambino, o ancora una persona che temono per qualche motivo.

Il gatto non vuole scendere dall’auto: una questione di carattere

In molti casi, un gatto che si rifiuta di scendere dall’auto del padrone o di quella di un vicino, lo fa per un fatto caratteriale. Ci sono dei felini che giocano di continuo o che sono molto testardi con noi.

Ad alcuni mici non piace ricevere ordini e non accettano che gli si dica cosa fare e quando; pretendono la loro libertà nella routine quotidiana, che nessuno li intralci.

Potrebbe interessarti anche: Il gatto non vuole scendere le scale: perché e cosa fare per aiutarlo

Il felino e il suo comportamento: come intervenire

Ogni padrone deve conoscere bene il suo micio e capire la sua personalità, per poter comprendere meglio le sue reazioni e i suoi gesti quotidiani, soprattutto quelli più curiosi o anomali. Vediamo come agire in un caso come questo.

Il comportamento di micio
(Foto Pixabay)

Sono tanti i possibili motivi per cui il gatto non vuole scendere dall’auto o dal tetto o dall’albero in giardino. Micio decide del suo comportamento e deve abituarsi a rispettare le giuste regole dell’umano con cui convive.

Potrà sembrare strano ma, la prima cosa che si può fare in certi casi, è assolutamente nulla! Da padrone intelligente e paziente, si attende tranquilli che micio decida di rientrare, senza urlargli contro o rimproverarlo da lontano.

Il felino tornerà da solo nella casa, prima o poi, e lo farà senza provare alcun disagio o costrizione da parte nostra.

Dobbiamo capire che il gatto non ama sentirsi imprigionato nelle costrizioni o tra le pareti della sua casa, anche se ama viverci.

Il peloso avrà sempre bisogno di seguire il suo istinto, durante il giorno, e diventare più selvaggio per capire meglio sé stesso (e il mondo in cui sopravvive), per cui possiamo solo comprenderlo.

Micio è famoso per essere abbastanza testardo, per cui è inutile cercare di obbligarlo, ancora di più se non è in una condizione di pericolo. Col tempo insieme a noi, potrà capire le nostre intenzioni e gestire meglio anche il suo istinto. Bisogna saper aspettare!