Home Curiosita Il gatto odia il vostro nuovo partner: i segnali, i motivi e...

Il gatto odia il vostro nuovo partner: i segnali, i motivi e le soluzioni

Il gatto odia il vostro nuovo partner? Da cosa dedurre tutto ciò e cosa potete fare per rimediare al problema con il micio.

gatto arrabbiato
(Foto Pixabay)

Da quando il nuovo partner è arrivato in casa vostra, il gatto vi evita o sibila? Temete che il gatto si senta tradito.

A questo punto dovete liberarvene? (Del partner, ovviamente, non del gatto! Scherziamo).

Cosa possiamo fare e quali sono i motivi per cui il vostro micio non accetta il vostro nuovo partner?

Cerchiamo di capire i segnali che l’animale lancia, il perché di questo suo comportamento e come possiamo fare per far accettare il nostro fidanzato al gatto.

Scoprite perché il gatto odia il vostro partner.

Il gatto odia il vostro partner per quale motivo

Cosa pensa il gatto? Perché il gatto odia il vostro partner?

gatto aggredisce piloti aereo
Foto Pixabay

Difficile sapere in effetti cosa passi nella testa del micio, il suo rifiuto non significa per forza che consideri il vostro partner una persona negativa.

Qualsiasi persona nuova nel suo territorio rappresenta un grosso problema.

Il gatto odia tutto ciò che è nuovo e perciò anche il cambiamento ed inevitabilmente, una persona nuova in casa modifica la routine e il suo odore.

Per avere il marchio di approvazione felino, il vostro partner deve essere pronto a conquistare il l’animale. Questa cosa potrebbe richiedere tempo e perseveranza.

Il gatto è un predatore territoriale, diffida degli sconosciuti e identifica gli amici dall’odore.

Per tale motivo non riconoscendo l’odore del vostro nuovo partner non è predisposto verso di lui, in modo amichevole.

Anche i cambiamenti ormonali che il gatto percepisce nel nostro odore possono influenzare le sue reazioni (per esemplo, alcuni gatti amano le donne incinte che allattano).

Il gatto che ha avuto un trauma o una brutta esperienza con un uomo e lo associa al partner oppure l’ha avuta proprio con lui e potrebbe essere il momento di trovarne un altro.

Inoltre un altro motivo potrebbe essere la voce troppo forte e profonda che lo spaventa.

I segnali

Il gatto che odia il vostro partner è di sicuro un animale spaventato perciò i segnali saranno:

Cosa si può fare per aiutare il gatto ad accettare il nuovo partner?

Sappiamo bene che non possiamo cambiare il partner, solo perché il gatto non ci è entrato in sintonia, ma nemmeno possiamo mandar via il gatto.

Ecco allora, cosa possiamo fare per aiutare i nostri amori di casa (gatto e fidanzato).

  • non forzate l’interazione e non lasciate che il partner prenda in braccio il gatto. Anzi deve piuttosto evitare il contatto fisico e visivo con l’animale, poiché potrebbe vederlo come una minaccia e dare conferma alle sue paure;
  • non esagerate: non è necessario che il vostro partner si sieda nel lato opposto della stanza, ma meglio però che usi un tono rilassante ed eviti di fare troppi movimenti, soprattutto improvvisi;
  • date del tempo al gatto: guadagnare fiducia richiede tempo e pazienza;
  • agevolate lo scambio di odori: lasciate che il gatto annusi ed esamini il partner e le sue cose, in modo tale da poter familiarizzare.

Se l’atteggiamento dovesse perdurare più del dovuto, aiutate il gatto a superare le sue ansie rendendo il vostro partner irresistibile per lui.

Lasciate che sia il vostro fidanzato a preparagli i pasti e a darglieli, che gli offra prelibatezze e giochi con lui.

Tale atteggiamento potrà agevolare i rapporti e la fiducia tra il gatto e il vostro fidanzato.