Home Gatti Gattoterapia: tutti i benefici di vivere insieme ad un gatto

Gattoterapia: tutti i benefici di vivere insieme ad un gatto

Hai mai sentito parlare di gattoterapia? Ecco cosa c’è da sapere su tutti i poteri psicoterapeutici dei nostri amati felini.

gattoterapia
(Foto Pixabay)

Vivere con un micio fa bene al cuore: lo conferma la gattoterapia. Questi animali, infatti, hanno un incredibile effetto benefico sia sul nostro corpo che sulla nostra psiche. Tutto merito del particolare rapporto che si crea tra il quattro zampe e il suo umano, in grado di influire in maniera positiva sull’equilibrio psicofisico. Scopriamone di più!

Gattoterapia: tutti i benefici di vivere con un felino

Ingiustamente considerati opportunisti e infedeli, in realtà i mici sono delle creature estremamente sensibili, empatiche e affettuose.

Il gatto sbava se lo accarezzo
(Foto Adobe Stock)

La loro presenza nella nostra vita è un vero e proprio toccasana, tanto che si può parlare di gattoterapia per indicare tutti i vantaggi che il fatto di condividere le nostre giornate con un pelosetto comporta.

Tra i poteri psicoterapeutici del micio rientrano:

  • Protezione dei bambini dall’asma;
  • Diminuzione del rischio di patologie cardiache;
  • Buonumore e serenità;
  • Riduzione dello stress e longevità.

La gattoterapia protegge i bambini dall’asma

Secondo uno studio condotto da alcuni scienziati danesi, la presenza di un micio in casa proteggerebbe il sistema immunitario dei bambini.

Micio attento (Foto pixabay)
(Foto Pixabay)

La gattoterapia, infatti, è in grado di proteggere i più piccoli dall’asma, oltre che di ridurre il rischi di obesità e diabete.

Secondo questa ricerca, i gatti neutralizzano l’attivazione di un gene responsabile dello sviluppo di patologie respiratorie.

Diminuzione del rischio di patologie cardiache

Uno studio dell’Università del Minnesota ha scoperto che la semplice gattoterapia riduce il rischio di infarto cardiaco del 30%.

Il gatto è goloso
(Foto Pixabay)

Non solo: le fusa del micio diminuiscono la tensione muscolare, accelerano il processo di guarigione dalle ferite e aumentano la capacità dei nostri tessuti corporei di rilassarsi.

La gattoterapia favorisce buonumore e serenità

Chiunque goda della compagnia di un amico a quattro zampe lo sa bene: la presenza di un felino in casa ci rende più felici.

Gattoterapia
(Foto Unsplash)

Ciò che desta stupore, tuttavia, è il fatto che questo sia legato anche a fattori chimici.

Se accarezzato, il pelo del micio produce ossitocina. Si tratta di una sostanza nota come ormone della felicità, che è in grado di combattere il cattivo umore e donare serenità.

Non a caso, i gatti vengono anche impiegati per la pet teraphy, per donare sorrisi e momenti di tenerezza a chi sta attraversando un periodo difficile della propria vita.

Potrebbe interessarti anche: Perché adottare un gatto: tutti i motivi per prendere un micio

Riduzione dello stress e longevità

Infine, tra i sorprendenti effetti della gattoterapia ci sono la riduzione dello stress e l’allungamento della durata della nostra vita.

Gattoterapia
(Foto Instagram)

Uno studio pubblicato sull’American Journal of Cardiology, infatti, ha dimostrato che chi possiede un quattro zampe gode di una vita più lunga rispetto a chi non convive con un felino.

Non è certo difficile da credere, visti tutti i gli incredibili benefici della gattoterapia che abbiamo elencato!

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

A. S.