Home Gatti Gli effetti terapeutici dei gatti

Gli effetti terapeutici dei gatti

CONDIVIDI

RAPPORTI CON IL MONDO

@Getty images
@Getty images

Grazie al suo modo di relazionarsi con l’uomo, il gatto aiuta a migliorare i rapporti con il mondo esteriore. La morbidezza del suo pelo diventa un’attrazione fatale per le carezze, così come quando viene sul padrone e si addormenta sulle gambe, facendo le fusa. Un comportamento che in alcuni casi, come nelle persone anziane stimola l’attività fisica e il desiderio del piacere. Tra gli altri elementi, il gatto è anche una creatura che rallegra l’ambiente con il suo lato giocherellone e un po’ goffo per cui a causa della sua innata curiosità tende sempre a mettersi in situazioni critiche.

Si tratta di un animale che viene anche impiegato nella terapia per bambini con problemi di vista che attraverso il tatto prendono conoscenza delle forme, sviluppano la percezione olfattiva, scoprendo il calore, la morbidezza nonché le vibrazioni delle fusa. Infine, aiuta i bambini a prendere sicurezza, responsabilizzandosi nelle cura e nelle attenzioni che devono dare al micio.

clicca successiva