Home Gatti Il gatto piange davanti alla porta: ecco perché

Il gatto piange davanti alla porta: ecco perché

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:16
CONDIVIDI

Il gatto piange per molti motivi, ma come mai lo fa proprio davanti alla porta o alla finestra? Ecco il significato di questo strano comportamento.

il gatto piange davanti alla porta
(Foto Adobe Stock)

Molto spesso i nostri amati felini, presentano comportamenti davvero strani e insignificanti per noi. A volte tali atteggiamenti possono essere anche fastidiosi, come per esempio il miagolio insistente e molto sonoro del micio, soprattutto di notte.

Sappiamo bene che miagolare è un modo di comunicazione del nostro amico a quattro zampe, ma come mai il gatto piange proprio davanti alla porta? Scopriamolo qui di seguito.

Perché il gatto piange davanti alla porta?

come impedire al gatto di scappare dalla porta
(Foto Adobe Stock)

Miagolare è un modo per il micio di comunicare con il proprio umano. Infatti molto spesso i felini miagolano quando vogliono mangiare o bere, quando vogliono attenzioni e anche quando sono stressati.

Ma il miagolio forte che emettono davanti ad una porta ha un significato ben preciso. Innanzitutto è necessario sapere che i gatti ”odiano” le porte. Perché? Semplice! La porta è un ostacolo per il micio, in quanto impedisce che quest’ultimo possa esplorare il mondo esterno.

In natura i gatti hanno pieno controllo sul loro habitat, e l’istinto di fare dei piccoli giri d’ispezione è presente anche nei gatti domestici. Quindi questi ultimi preferiscono avere la porta sempre aperta per uscire e rientrare facilmente ogni qual volta lo desiderino.

Il motivo principale per cui un gatto piange davanti alla porta è proprio il suo voler uscire per ispezionare tutto ciò che lo circonda al di fuori della casa. Nel caso in cui il vostro micio miagoli all’esterno della vostra abitazione ovviamente chiede di rientrare in casa.

Può capitare anche che il felino pianga davanti alla porta, soprattutto di notte, perché è in calore e sente l’odore degli altri gatti. Inoltre se il micio piange davanti alla porta della vostra camera da letto, molto probabilmente vuole entrare e dormire con voi.

Infine il gatto può anche piangere davanti alla porta di un armadio perché vuole entrare al suo interno. Ciò perché i felini, come ben sappiamo amano molto nascondersi.

Potrebbe interessarti anche: Dove si nasconde il gatto: i suoi nascondigli preferiti fuori e dentro casa

Il gatto piange davanti alla porta: cosa fare?

gatto fuori porta
.(Foto Adobe Stock)

Innanzitutto, quando un gatto piange insistentemente dinanzi ad una porta, è assolutamente consigliato non sgridare o ”picchiare” il proprio micio. Il miagolio potrebbe essere abbastanza fastidioso, è vero, ma reagendo in questo modo il gatto avrà solo paura di voi.

Potreste invece, distrarre il micio quando piange davanti alla porta di una stanza, magari con giochi adatti ai felini. Oppure acquistare un tiragraffi, ottimo per la sua indole di esploratore e scalatore.

Infine potreste portare a spasso il vostro micio oppure se possedete un giardino o un balcone,fate uscire il vostro gatto, facendo attenzione a mettere in sicurezza l’ambiente esterno scelto. In questo caso potrebbe interessarvi l’articolo: Come rendere il balcone sicuro per il gatto.

Marianna Durante