Home Gatti Razze di gatti poco curiosi: gli esemplari che si annoiano di più

Razze di gatti poco curiosi: gli esemplari che si annoiano di più

Razze di gatti poco curiosi e quasi sempre annoiati? Esistono dei mici che non si interessano molto agli altri. Scopriamo, insieme, gli esemplari più diffusi.

Razze di gatti poco curiosi
(Foto Unsplash)

I felini sono considerati tra i migliori animali da compagnia, pelosi intelligenti e autonomi che sanno rispettare le abitudini e i ritmi del loro padrone umano. Questi irresistibili mici hanno tanto da insegnare sul vivere insieme agli altri, proprio per il loro legame con questi valori. Alcuni esemplari felini, però, tengono così tanto alla sacralità dei loro riti quotidiani da notare poco gli altri, umani e animali che siano. Vediamo, allora, quali sono le razze di gatti poco curiosi.

La personalità particolare dei felini

Con lo sguardo enigmatico e i loro gesti curiosi e improvvisi, i felino hanno ancora molto da rivelare sulla loro natura misteriosa. Dal carattere il più delle volte imprevedibile, i mici sanno farsi amare e affascinare tutti. Leggiamo di più qui di seguito.

Razze di mici poco curiosi
(Foto Pexels)

Lo sappiamo tutti, gli amici gatti amano molto trascorrere il loro tempo da soli, in posti silenziosi e meditare in pace. Queste creature adorano vivere con gli umani ma, allo stesso tempo, pretendono spazio e privacy per le loro tradizioni in casa.

In natura, esistono tante razze feline, ognuna di loro compatibile per tutti i tipi di esseri umani, adattabili ai vari caratteri: dai più timidi a quelli molto amichevoli e socievoli.

Proprio come per le persone, infatti, anche i gatti sono differenti, per carattere e sfumature e ognuno si distingue per il proprio vissuto e per l’educazione ricevuta.

Ci sono mici più paurosi e che non riescono a vivere senza il loro padrone in casa, così come si trovano felini che adorano la propria indipendenza, senza soffrire troppo l’assenza dell’amato proprietario.

Alcuni esemplari felini sono interessati soprattutto alla condivisione di esperienze con il padrone o la famiglia, mentre altri preferiscono di gran lunga passare le loro giornate da soli, tra sonnellini e leccate di zampe in salotto, incuranti e poco curiosi verso gli altri.

Ma quali sono questi gatti così poco incuriositi dalla vita del loro umano? Scopriamoli qui.

Razze di gatti poco curiosi: ecco gli esemplari comuni

Sono quei mici sempre molto distratti e lontani (anche fisicamente) dalle attività che si svolgono in casa. Si tratta di felini poco interessati a ciò che avviene intorno a loro e che non si sbilanciano se non ne hanno voglia. Parliamo dei gatti poco curiosi qui nell’articolo, soffermandoci sulle loro caratteristiche.

Felini che non sono curiosi
(Foto Unsplash)

Le razze feline poco curiose sono:

  • Gatto Persiano;
  • British Longhair;
  • Soriano;
  • Gatto Egeo;
  • British Shorthair;
  • Blu di Russia.

Persiano

Tra le razze di gatti poco curiosi troviamo subito il Gatto Persiano. Questo felino è molto popolare e amato ma è anche un gran pigrone, facile preda della noia.

Felini poco curiosi
(Foto Pixabay)

Sempre molto ricercato, il gatto Persiano adora trascorrere gran parte del suo tempo da solo o dormendo nei posticini più caldi e comodi della casa. Questo splendido peloso è considerato un vero dormiglione, che difficilmente si interessa agli umani presenti nella realtà in cui vive. Per nulla curioso verso i giochi e le attività sportive, meglio lasciarlo in pace se non ne ha voglia, perché sarebbe di poca compagnia.

British Longhair

Il secondo esemplare felino di cui parliamo è l’amatissimo British Longhair. Anche questo peloso è molto legato alla sua autonomia all’interno della casa ed è molto piro.

Pelosi che non sono curiosi
(Foto Pixabay)

Il gattone British Longhair è un’amante del riposo infinito e non apprezza affatto il caos e i suoni rumorosi, neanche quelli dei suoi giochini preferiti. Appartato e riservato per la gran parte del suo tempo, questo micio non ama molto le coccole se non è lui a volerle e non vuole essere mai infastidito durante i suoi lunghi sonnellini solitari.

Potrebbe interessarti anche: Curiosità sul British Longhair: le imperdibili chicche su questa razza

Soriano

Anche il Soriano rientra tra le razze di gatti poco curiosi. Si tratta di un felino estremamente autonomo e amante della sua libertà, soprattutto nell’ambiente domestico.

Micio dorme sul letto
(Foto Pixabay)

Questo peloso molto apprezzato fa capire, fin da subito, al suo padroncino quanto ami stare da solo e quanto sia importante per lui ricevere il rispetto che ricambia all’umano. Il gatto Soriano è particolarmente legato al principio dell’indipendenza e, di conseguenza, non si interessa molto delle abitudini dei suoi conviventi.

Gatto Egeo

Un altro micio poco curioso nei confronti del suo padrone o della famiglia è il Gatto Egeo. Parliamo di una razza originaria della Grecia, la quale sa sopravvivere senza l’aiuto umano.

Gatto si lecca le zampe
(Foto Pexels)

Il Gatto Egeo è stato addomesticato nel corso del tempo. Questo peloso pretende di poter vivere in libertà i propri spazi sia nella realtà domestica che negli spazi aperti. La sua presenza è davvero silenziosa ed è abituato a donare affetto quando lo desidera e in un modo tutto suo. Piuttosto indifferente a ciò che accade intorno, non ama molto le coccole.

Potrebbe interessarti anche: Curiosità sul gatto Egeo: origini, aneddoti, esemplari famosi

British Shorthair

Troviamo anche il British Shorthair tra i felini poco curiosi e che si annoiano con facilità. Questa razza molto tranquilla è molto distaccata dalle persone e dalla loro quotidianità.

Razze di pelosi poco curiosi
(Foto Pixabay)

Per questo micione, la convivenza con l’amico umano deve basarsi sul rispetto dei propri spazi e sulla libertà di movimento. Il gatto British Shorthair si muove invisibile nella casa, spesso riluttante al contatto con chi se ne prende cura. Si infastidisce facilmente delle coccole, mentre adora trascorrere molte ore in solitudine, lontano da chi può dargli noia.

Blu di Russia

L’ultima razza felina che mostra poca curiosità e interesse verso gli altri è il bellissimo Blu di Russia. Si tratta di un micio dal carattere distaccato e freddo nei confronti dell’umano.

Gatto si sta annoiando
(Foto Pixabay)

Dall’aspetto particolare e con un nome affascinante, il gatto Blu di Russia può sparire per ore dalla vista del suo amico umano, nascosto in qualche angolo della casa in cui ama rifugiarsi per riposare. Questo peloso si presterà ai giochi e ad altre attività soltanto quando ne avrà desiderio. In più, non ama ricevere persone estranee nel suo territorio.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Ilaria G