Home Gatti Razze di gatti Gatto Chantilly-Tiffany: prezzo, cuccioli, carattere, origini, salute, curiosità

Gatto Chantilly-Tiffany: prezzo, cuccioli, carattere, origini, salute, curiosità

Scheda completa sul gatto Chantilly-Tiffany: scopriamo tutte le informazioni da conoscere assolutamente su questa incantevole razza felina.

chantilly-tiffany
(Foto Adobe Stock)

Loquace, tenero e affettuoso, lo Chantilly-Tiffany è un micio che ammalia non solo per il suo aspetto, ma anche per il suo carattere. Ecco tutto quello che c’è da sapere su questo micio, dall’alimentazione ideale alle curiosità sul suo conto.

Informazioni generali sulla razza

Conosciamo meglio lo Chantilly-Tiffany indicando qualche informazione generale da conoscere sul suo conto.

chantilly-tiffany
(Foto Adobe Stock)
  • Soprannome: gatto parlante
  • Origine: New York
  • Vita media: 7-12 anni
  • Dimensioni: medie
  • Peso: 4-7 kg
  • Anallergico: no
  • Tendenza a fuggire: no
  • Tendenza ad ingrassare: no
  • Tendenza a miagolare: sì
  • Tendenza a soffrire la solitudine: sì
  • Clima: tende a soffrire le basse temperature
  • Compatibile con bambini: sì
  • Compatibile con altri animali: sì

Quanto costa uno Chantilly-Tiffany

Ti piacerebbe accogliere uno Chantilly-Tiffany nella tua casa e nel tuo cuore?

Gli esemplari di questa razza hanno un costo compreso tra i 300 e gli 800 euro.

Per quanto riguarda le spese di mantenimento del micio, si aggirano intorno ai 30 euro al mese.

Habitat e stile di vita ideale

Lo Chantilly-Tiffany è un micio estremamente affettuoso e dolce, che tende a soffrire la solitudine in assenza del suo umano del cuore.

Per questo, l’adozione di questo gatto è sconsigliata a persone che trascorrono molto tempo fuori casa.

Al contrario, via libera a famiglie con bambini e altri animali, oltre che a persone anziane.

L’habitat ideale del quattro zampe è la casa: essendo sprovvisto di sottopelo, infatti, tende a soffrire le basse temperature.

Affinché il micio soddisfi tutti i suoi bisogni etologici, è fondamentale progettare all’interno dell’abitazione uno spazio dedicato al gatto, provvisto di giochi, mensole e percorsi rialzati, tunnel e tiragraffi.

Origini e storia della razza

Da dove viene il gatto Chantilly-Tiffany? Ecco tutte le tappe che hanno caratterizzato la storia di questo micio.

asian longhair
(Foto Adobe Stock)

I primi cuccioli di questa razza sono nati a New York nel 1969, da due gatti color cioccolato di origini sconosciute.

I gattini riscossero così tanta ammirazione e successo che ben presto si decise di dare avvio alla selezione della nuova razza in Florida e Canada.

Aspetto e caratteristiche fisiche

L’aspetto di questa razza felina è davvero incantevole: ecco tutto quello che c’è da sapere sulle caratteristiche fisiche del gatto Chantilly-Tiffany.

tiffany

Corpo

Gli esemplari di questa razza sono di taglia media, con un peso compreso tra i 4 e i 7 kg.

La corporatura del micio è ben proporzionata e non risulta eccessivamente muscolosa.

Testa

La testa del gatto Chantilly-Tiffany è a forma di cuneo, con zigomi alti e pronunciati.

Dalle orecchie, ampie e distanziate, spuntano graziosi ciuffi di pelo. Gli occhi di questo micio sono ovali e angolati. Il colore delle iridi è oro e tende ad intensificarsi nel corso del tempo.

Manto

Gli esemplari di questa razza sono avvolti da un mantello semi-lungo, dal sottopelo scarso o assente.

La consistenza del pelo è morbida e setosa. Le tonalità che la pelliccia dello Chantilly-Tiffany può assumere vanno da nero, blu e cioccolato a champagne, lilla, platino e argento.

Zampe

Le zampe di questo micio sono lunghe, agili e ben proporzionate rispetto al resto del corpo.

Carattere dello Chantilly-Tiffany

Oltre al suo meraviglioso aspetto, lo Chantilly-Tiffany ha in serbo un temperamento davvero unico.

chantilly-tiffany

Affettuoso, dolce e devoto nei confronti della propria famiglia umana, adora trascorrere del tempo in compagnia del suo proprietario all’insegna di coccole e relax.

Si tratta di un micio estremamente loquace, che ama intrattenersi in lunghe “conversazioni”, esprimendosi con un miagolio soave.

Compatibilità con bambini e altri animali

Grazie al suo temperamento socievole e amichevole, questo quattro zampe è un compagno di giochi perfetto per i più piccoli.

Sì anche alla convivenza con altri animali: sia nei confronti dei cani che dei membri della sua stessa specie, infatti, si dimostra gentile e pacato.

Salute e cura dello Chantilly-Tiffany

Gli esemplari di questa razza hanno una durata media della vita compresa tra i 7 e i 12 anni.

Il gatto digrigna i denti
(Foto Adobe Stock)

Si tratta di mici tendenzialmente in salute, con una robusta costituzione.

Non sono state riscontrate particolari malattie comuni nel gatto Chantilly-Tiffany. Ciò non toglie, tuttavia, che questo quattro zampe possa contrarre patologie che frequentemente colpiscono i felini domestici, come allergie, infezioni e disturbi cutanei.

Come prendersi cura al meglio dello Chantilly-Tiffany? Per scongiurare la formazione di nodi e boli di pelo, è essenziale spazzolare questo micio quotidianamente.

Sebbene sia totalmente sprovvisto di sottopelo, infatti, il suo mantello tende ad arruffarsi e ad annodarsi se non opportunamente curato.

Alimentazione ideale

Cosa dare da mangiare agli esemplari di Chantilly-Tiffany, per far sì che rimangano sempre forti e in salute?

Cibo secco per il gatto
(Foto Pixabay)

Trattandosi di carnivori obbligati, la dieta di questi felini domestici deve essere principalmente basata sulla somministrazione di carne e pesce.

Via libera a pollo, manzo e tacchino, ma anche a orata, sogliola e alici.

Dall’introduzione di proteine di origine animale, infatti, i quattro zampe assimilano nutrienti essenziali che il loro organismo non è in grado di produrre da sé, e che sono di fondamentale importanza per il loro benessere.

Riproduzione e cuccioli

Ti piacerebbe godere della compagnia di tanti cuccioli di questa razza? Scopriamo le informazioni su accoppiamento e riproduzione dello Chantilly-Tiffany.

gatto tiffany
(Foto Adobe Stock)

Gli esemplari di questa razza possono essere incrociati con numerose razze. Lo standard, tuttavia, vieta severamente l’unione con il Burmese.

La gestazione dello Chantilly-Tiffany ha una durata compresa tra 63 e 68 giorni, al termine dei quali vengono alla luce 2-4 cuccioli.

I gattini raggiungono le dimensioni adulte intorno al primo anno di vita.

Nomi per il tuo Chantilly-Tiffany

Hai finalmente deciso: vuoi adottare uno Chantilly-Tiffany. Ottima scelta! Ora non ti resta che individuare il nome perfetto per il tuo nuovo amico a quattro zampe.

gatto tiffany (
(Foto Adobe Stock)

Hai bisogno di suggerimenti e proposte? Allora non perderti questo articolo, con oltre 6500 nomi di gatto femmina e maschio.

Come districarsi tra le tantissime idee in circolazione? In primis, è bene prediligere appellativi corti, composti da suoni simili.

La ragione è semplice: questo tipo di nomi risultano più facili da capire e da memorizzare per il micio.

Inoltre, un altro buon consiglio consiste nello scegliere appellativi che riflettano una peculiarità fisica o caratteriale del gatto.

In questo modo, sapranno rispecchiare quanto il tuo pelosetto è unico e speciale. Tra i nomi più gettonati per lo Chantilly-Tiffany ci sono:

  • Femmine: Tiffany e Dina;
  • Maschi: Igor e Zorro.

Curiosità sullo Chantilly-Tiffany

Infine, chiudiamo la nostra scheda completa sullo Chantilly-Tiffany con una carrellata di chicche su questo quattro zampe.

asian longhair
(Foto Adobe Stock)
  • Attenzione a non confonderlo con l’Asian Semi-Longhair. Questa razza in passato era nota come Tiffanie: ciò ha dato luogo a malintesi e confusione tra i due mici, che sono però ben distinti tra loro;
  • Inizialmente, questa razza fu registrata come “Straniera e pelo lungo”. Successivamente, però, il nome dei gatti fu cambiato, scegliendo un appellativo ritenuto più consono.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Laura Bellucci