Home Gatti Razze di gatti Gatto Highlander: prezzo, cuccioli, alimentazione, salute, curiosità

Gatto Highlander: prezzo, cuccioli, alimentazione, salute, curiosità

Scheda completa sul gatto Highlander: ecco tutto quello che c’è da sapere su questa razza felina dalla muscolatura incredibilmente sviluppata.

(Foto Instagram)

Orecchie arricciate e coda corta… di chi stiamo parlando? Impossibile non riconoscerlo: si tratta del gatto Highlander. Scopriamo chi è, da dove viene e tutto quello che c’è da sapere su questo affascinante pelosetto.

Informazioni generali sulla razza

Signori e signore, ecco a voi il gatto Highlander. Iniziamo le presentazioni elencando alcune informazioni generali sul suo conto.

gatto-highlander
(Foto Instagram)
  • Soprannome: Gatto Lince
  • Origine: Stati Uniti
  • Vita media: 10-15 anni
  • Dimensioni: medio-grandi
  • Peso: 6-9 kg
  • Anallergico: no
  • Tendenza a fuggire: sì
  • Tendenza ad ingrassare: sì
  • Tendenza a miagolare: no
  • Tendenza a soffrire la solitudine: sì
  • Clima: si adatta bene a ogni tipo di clima
  • Compatibile con bambini: sì
  • Compatibile con altri animali: sì

Quanto costa un gatto Highlander

Ti piacerebbe condividere la tua vita con un gatto Highlander? Il costo di questo pelosetto è compreso tra gli 800 e i 1000 euro.

La cifra precisa dipende da una serie di fattori, come allevamento cui ci si rivolge, età e sesso del micio.

Per quanto riguarda le spese di mantenimento del felino, esse si aggirano intorno ai 30 euro al mese.

Habitat e stile di vita ideale

Trattandosi di un micio molto attivo e vispo, è fondamentale che l’habitat dell’Highlander sia stimolante e accattivante.

Per progettare un ambiente che possa soddisfare tutti i bisogni etologici del gatto, è fondamentale ricorrere ad un adeguato arricchimento ambientale, che preveda la presenza di tiragraffi, giocattoli, percorsi e mensole rialzate, tunnel e via dicendo.

Qualora disponiamo di uno spazio esterno, come un giardino o un terrazzo, prima di lasciare che il felino possa accedervi è indispensabile mettere in sicurezza l’area.

In caso contrario, infatti, è possibile che il micio si allontani, spinto dalla sua curiosità, e si cacci nei guai.

Poiché il gatto Highlander è un quattro zampe che ama il contatto con il suo umano del cuore e tende a soffrire la solitudine, l’adozione di questo pelosetto è sconsigliata a chi trascorre molto tempo fuori casa.

Al contrario, via libera per famiglie con bambini e altri animali, oltre che persone anziane. A patto che, naturalmente, abbiano tempo ed energie da dedicare a questo pelosetto.

Origini e storia della razza

Da dove viene il gatto Highlander? Ecco cosa sapere sulla storia di questa razza felina.

gatto-highlander
(Foto Instagram)

Le informazioni relative all’origine di questo micio sono poche e incerte.

Alcuni sostengono che il pelosetto abbia avuto origine dall’incrocio tra specie diverse, come l’American Curl – da cui ha ereditato le orecchie arricciate – e la lince.

La razza è stata ufficialmente riconosciuta solo nel 2007. Ancora oggi, tuttavia, vista l’eterogeneità dell’aspetto di molti esemplari, è difficile definire degli standard rigidi e strettamente rigorosi.

Aspetto e caratteristiche fisiche

Il gatto Highlander ha un fisico davvero possente: scopriamo insieme tutte le informazioni da conoscere sul suo aspetto.

gatto-highlander
(Foto Instagram)

Corpo

Gli esemplari di questa razza sono di taglia grande. Il loro peso può arrivare fino a 9 kg, per una lunghezza massima di 41 centimetri.

La muscolatura di questi mici è incredibilmente sviluppata e possente.

Oltre alle peculiari orecchie, una caratteristica tipica del gatto Highlander è la coda di lunghezza ridotta, che può misurare anche solo pochi centimetri.

Testa

Il muso di questo pelosetto ha una forma allungata. Gli occhi, grandi e dalla forma ovale, sono leggermente inclinati.

Le orecchie del gatto Highlander sono immerse in folti ciuffi di pelo, piegate all’indietro.

Manto

La pelliccia degli esemplari di questa razza può assumere numerose tonalità e disegni.

Il motivo del mantello può essere monocolore, multicolore o marmorizzato.

Per quanto riguarda la cromia del pelo, lo standard ammette tutte le colorazioni possibili.

Zampe

Le zampe del gatto Highlander sono robuste, muscolose e ben proporzionate rispetto al resto del corpo.

Carattere del gatto Highlander

Sebbene il fisico di questo micio, sulle prime, possa intimorire, il gatto Highlander ha un temperamento davvero irresistibile.

gatto-highlander
(Foto Instagram)

Infatti, si tratta di un pelosetto mansueto, equilibrato ed estremamente affettuoso, che ama trascorrere del tempo insieme alla propria famiglia umana, all’insegna di coccole e relax.

Vivace, paziente ed estremamente perspicace, ama i giochi di intelligenza e può essere addestrato con estrema facilità e ottimi risultati.

Compatibilità con bambini e altri animali

Vista la sua indole dolce e paziente, questo pelosetto è un perfetto compagno di vita nei confronti dei più piccoli.

Allo stesso modo, grazie al suo carattere socievole e amichevole, il gatto Highlander è compatibile con altri animali, siano essi cani o membri della sua stessa specie.

Salute e cura del gatto Highlander

Gli esemplari di questa razza sono di robusta e sana costituzione.

veterinario vet
(Foto AdobeStock)

La durata media della loro vita è compresa tra i 10 e i 15 anni. Ad oggi non sono note particolari patologie comuni nel gatto Highlander.

Ciò non toglie, tuttavia, che il micio possa contrarre malattie che comunemente insorgono in tutti i felini domestici, come allergie o infezioni.

Come prendersi cura al meglio del gatto Highlander? Vista la sua lunghezza, il manto di questo quattro zampe non deve essere assolutamente trascurato.

Per questo, è fondamentale spazzolarlo giornalmente, soprattutto nella zona del collo e delle cosce.

Alimentazione ideale

Cosa dare da mangiare al gatto Highlander per far sì che questo pelosetto sia sempre in buona salute?

Cibo secco
(Foto Pixabay)

In primis, occorre fare attenzione alla quantità giornaliera di pappa. Nonostante siano mici vispi e attivi, infatti, gli esemplari di questa razza tendono ad accumulare peso in eccesso.

Tra gli accorgimenti suggeriti c’è quello di somministrare al pelosetto dei cibi a basso contenuto calorico, oltre che di rivolgersi al veterinario per formulare un piano nutrizionale personalizzato, che tenga conto di fattori come età, sesso, stile di vita e salute dell’animale.

Tra gli alimenti che non possono mancare nella dieta del gatto Highlander ci sono carne e pesce.

Dall’assunzione di proteine di origine animale, infatti, il micio trae nutrienti essenziali, che in caso contrario il suo organismo non sarebbe in grado di produrre.

Riproduzione e cuccioli

Ti piacerebbe far accoppiare il tuo gatto Highlander? Ecco tutte le informazioni da conoscere su riproduzione e cuccioli della razza.

gatto-highlander
(Foto Instagram)

La gestazione ha una durata media di 65 giorni, al termine dei quali vengono alla luce 2-4 gattini.

I cuccioli raggiungono completamente le dimensioni adulte, sviluppando totalmente la muscolatura, solo intorno ai 3-4 anni di vita.

Nomi per il tuo gatto Highlander

Hai deciso di adottare un gatto Highlander? Ottima scelta! Ora non ti resta che individuare il nome più adatto al tuo nuovo amico a quattro zampe.

gatto-highlander
(Foto Instagram)

Se sei in cerca di idee e suggerimenti, in questo articolo troverai più di 6500 nomi di gatto femmina e maschio.

Come districarsi nella miriade di proposte in circolazione? In primis, scegliendo parole corte e composte dalla ripetizione di sillabe simili, che aiuteranno il quattro zampe nel processo di memorizzazione e comprensione del suo appellativo.

Secondo poi, l’ideale sarebbe scegliere un nome che rifletta una peculiarità del quattro zampe, che lo rende davvero unico e insostituibile ai tuoi occhi.

Tra gli appellativi più gettonati per il gatto Highlander ci sono:

  • Femmine: Idra ed Elettra;
  • Maschi: Zorro e Thor.

Curiosità sul gatto Highlander

Infine, chiudiamo la nostra scheda completa sul gatto Highlander con un carrellata di imperdibili chicche e curiosità.

gatto-highlander
(Foto Instagram)
  • Gli esemplari di questa razza possono avere sia un mantello di lunghezza ridotta che una pelliccia più lunga e folta;
  • Le particolari orecchie ricciolute del micio sono frutto di una mutazione genetica spontanea;
  • Il gatto Highlander è anche noto come Highlander Lynx.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Laura Bellucci