Home Gatti Salute dei Gatti Cecità improvvisa nel gatto: cause, sintomi e cura per micio

Cecità improvvisa nel gatto: cause, sintomi e cura per micio

Cecità improvvisa nel gatto, una condizione che occorre approfondire. Vediamo, insieme, in cosa si differenzia, i suoi sintomi tipici e come si può curare.

Cecità improvvisa nel gatto
(Foto Unsplash)

Molto spesso si verificano, nel caro felino domestico, delle problematiche davvero inaspettate, che ci fanno preoccupare non poco. L’amato peloso può essere soggetto, come gli altri animali, ad ammalarsi di disturbi più o meno gravi, che è sempre bene conoscere. Vediamo, qui, che cos’è la cecità improvvisa nel gatto e come agire.

Cecità improvvisa nel gatto: cause e sintomi tipici

A differenza di una cecità progressiva, questa forma di perdita di vista può segnare in modo significativo il comportamento del micio nella sua vita quotidiana. Leggiamo, nello specifico, le cause principali e i sintomi che si manifestano.

Micio vede male
(Foto Pixabay)

Ci sono delle cose fondamentali per la qualità della vita di ogni felino. Parliamo di caratteristiche fisiche essenziali per poter sopravvivere, e la vista è una di queste.

La capacità visiva del gatto è così potente che gli permette di muoversi libero e potersi difendere e scappare ovunque, soprattutto di notte, accorgendosi del passo più lontano.

Potremmo dire che una buona vista è indispensabile al micio per vivere bene e capire come rapportarsi alla realtà che lo circonda, dall’ambiente familiare al mondo fuori.

Il felino può esplorare e conoscere ciò che è intorno a lui grazie ai suoi grandi e potenti occhi, così come riuscire a proteggersi da minacce e pericoli esterni.

Purtroppo, non sempre questa importante capacità è scontata nell’animale e può succedere che si presentino dei problemi agli occhi, come una cecità improvvisa. Ma in cosa consiste?

Si tratta di una perdita della vista totalmente improvvisa, anche nel tempo di poche ore e che, quindi, non ha un peggioramento progressivo ma immediato.

Esistono delle cause principali che scatenano la cecità improvvisa nel gatto e sono le seguenti:

I sintomi della cecità improvvisa nel gatto

Diventare cieco all’improvviso causa, nel felino colpito da questo disturbo, senza aver avuto modo di adattarsi a tale condizione (soprattutto se l’esemplare è più giovane), disorientamento e spaventi continui, difficoltà nelle azioni e movimenti quotidiani.

Anche mangiare dalla ciotola e fare i bisognini nella sua lettiera inizia a diventare difficoltoso, non potendo più vedere. Teniamo presente che questo problema si è verificato velocemente.

Il micio si sentirà confuso e perso e inizierà a nascondersi spesso in angolini, rinunciando alla compagnia del suo padrone, il contrario di come faceva prima.

Il suo comportamento non deve risultare strano, poiché il gatto non si sente più capace di occuparsi di sé, a rischio anche di incidenti domestici, sbattendo o cadendo in giro per casa.

Potrebbe interessarti anche: Coloboma dell’iride del gatto: diagnosi, cause e trattamento per questa patologia oculare

Il felino e la sua cecità: diagnosi e cura

Un micio che non vede più all’improvviso manifesterà un comportamento anomalo e si dovrà essere attenti nel notare i vari sintomi. Leggiamo, più avanti, in cosa consiste la diagnosi e se c’è una cura adatta per aiutare micio.

La cecità nel felino
(Foto Pexels)

Se si notano strani sintomi e comportamenti del felino a cui non si è mai assistito, la prima cosa da fare è avvisare il veterinario di fiducia, affinché lo sottoponga ai controlli necessari.

Sarà il veterinario ad effettuare la corretta diagnosi, la quale prevede una serie di esami specifici alla vista, gli esami del sangue, che serviranno per escludere malattie virali o altro.

Fondamentale, in questi casi, è sottoporre il gatto ad una visita oculistica, per analizzare le condizioni della retina e degli occhi.

Meglio essere sospettosi che qualcosa non vada nella vista del proprio micio e agire subito, perché potrebbe andare a suo favore. Micio esprimerà tutta la sua sofferenza e non sarà difficile accorgersene.

Dal mutamento di colore della retina al, alla cornea che diventa nebulosa, fino al fastidio continuo negli occhi, così come vedere il peloso sbattere contro tutto, sono tutti segnali da non trattare mai con sufficienza.

Tramite tutti gli esami che abbiamo citato, si troverà la causa precisa della cecità improvvisa nel gatto e si potrà procedere alla cura di essa. Solo approfondendo con le analisi, si potrà intervenire per rimediare e farlo stare meglio.