Home Gatti Salute dei Gatti Cura del LaPerm Shorthair: spazzolatura, bagnetto, consigli di bellezza

Cura del LaPerm Shorthair: spazzolatura, bagnetto, consigli di bellezza

Ecco tutto quello che c’è da sapere per prendersi cura al meglio di pelo, occhi, orecchie, denti e unghie del LaPerm Shorthair.

cura laperm shorthair
(Foto Instagram)

Anche noto come “gatto con la permanente”, questo affascinante quattro zampe è ricoperto da un folto strato di pelo arricciato. Come occuparsene? Ecco tutti i segreti e i consigli per prendersi cura del LaPerm Shorthair: da spazzolatura e bagnetto ad accortezze sulla sua igiene orale.

Cura del mantello del LaPerm Shorthair

Nonostante il peculiare manto, prendersi cura del LaPerm Shorthair non è affatto un’operazione difficile.

laperm gatto
(Foto Adobe Stock)

Infatti, si tratta di un micio a pelo corto, che tende a perdere poco pelo. Per questo, è sufficiente spazzolarlo 2-3 volte a settimana, aumentando la frequenza durante il periodo di muta.

In questo modo, riuscirete ad evitare la formazione di fastidiosi nodi, e a scongiurare il pericolo dei boli di pelo.

Una volta nella vita il LaPerm Shorthair subisce la muta completa del mantello. Solitamente, ciò avviene nelle prime fasi di vita del micio. Quando l’animale è completamente glabro, è opportuno fare molta attenzione.

Infatti, la sua cute è estremamente delicata e può essere facilmente danneggiata dai raggi del sole. Allo stesso modo, il gatto rischia di soffrire il freddo. Per questo, è opportuno proteggerlo da scottature e ustioni, così come dalle basse temperature.

Inoltre, sulla salute del mantello influisce l’alimentazione del LaPerm Shorthair. In questo articolo troverai tutto quello che c’è da sapere sulla dieta ideale di questo micio.

Fare il bagnetto al gatto sì o no? Tendenzialmente, no: i felini domestici sono molto attenti alla propria igiene personale. In ogni caso, qualora il micio sia anziano o reduce da un lungo periodo di malattia, potrebbe rivelarsi necessario lavarlo.

Come fare? Attenzione alla temperatura dell’acqua, che deve essere tiepida e piacevole. Naturalmente, è opportuno usare detergenti appositamente formulati per la pelle del gatto.

Una volta terminato, occorre asciugare completamente il micio, con l’aiuto di un asciugamano e, se non ne ha paura, di un phon.

Potrebbe interessarti anche: Come tagliare le unghie al gatto: passaggi da seguire e consigli

Pulizia di occhi, unghie, orecchie e denti

Infine, per concludere la perfetta cura del LaPerm Shorthair, non ci resta che scoprire come occuparci dell’igiene di occhi, unghie, orecchie e denti.

cura gatto LaPerm
(Foto Pinterest)

Le orecchie degli esemplari di questa razza tendono a secernere abbondanti quantità di cerume.

Per questo, è opportuno controllarle regolarmente e, laddove necessario, eliminare le secrezioni con appositi spray o ricorrendo a una garza inumidita in acqua tiepida con cui massaggiare il padiglione auricolare del gatto.

In caso contrario, il rischio è che il gatto possa manifestare irritazioni cutanee o contrarre infezioni. Allo stesso modo, è bene rimuovere eventuali cispe dagli occhi.

Potrebbe interessarti anche: Bagnetto al gatto: quando è necessario farlo e come lavarlo nel modo migliore-VIDEO

Tagliare le unghie al gatto è necessario solo qualora il nostro amico a quattro zampe sia anziano e conduca uno stile di vita sedentario.

In questo caso, bisognerà spuntare l’estremità bianca dell’artiglio, che risulta non vascolarizzata.

Infine, non ci resta che rispondere ad un’ultima domanda: come prenderci cura dell’igiene orale del LaPerm Shorthair? Per evitare l’accumulo di placca e batteri è fondamentale lavare ogni giorno i denti al micio.

Questa operazione potrà essere eseguita ricorrendo ad appositi spazzolini e dentifrici per gatti, o spalmando sulla dentatura del felino una specifica crema igienizzante.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Laura Bellucci