Home Gatti Salute dei Gatti Il gatto ha ingoiato la corda: cosa fare per aiutare il felino

Il gatto ha ingoiato la corda: cosa fare per aiutare il felino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:21
CONDIVIDI

Ciò che fa impazzire ogni gatto è giocare con le corde. Ma se il gatto ha ingoiato la corda, come possiamo intervenire?

gatto
Se un animale mangia una corda o un oggetto simile, questo oggetto viene chiamato “corpo estraneo lineare.(Foto Pixabay)

Il gatto ama giocare e rallegrare le sue giornate, con tutto ciò che stimola la sua curiosità, ma ciò non toglie che potrebbe incappare in oggetti dannosi per la sua salute, in particolar modo se viene lasciato a sé stesso senza adeguati controlli.

Potrebbe in alcuni casi ingerire: sostanze tossiche, liquidi pericolosi, oggetti, corpi estranei e corde, che possono finire nella sua bocca e nello stomaco del gatto. Il gatto come tutti noi ben sappiamo ama giocare con filo e spago, gioco abbastanza pericoloso, perché potrebbe ingoiare la corda o comunque l’oggetto, con risultati dannosi per la sua salute.

Tieni sempre presente la sicurezza quando acquisti giocattoli con le corde, scegli le migliori alternative per i tuoi animali domestici e rendi la tua casa il più sicura possibile per loro. Tieni il filo interdentale, la lenza, i nastri, le corde e persino il filo usato persi dove il tuo gatto non può raggiungerlo.

Se un animale mangia una corda o un oggetto simile, questo oggetto viene chiamato “corpo estraneo lineare”. Cosa succede se il gatto ha ingoiato la corda? Come può accadere che il felino ingoi un corpo estraneo?

Il gatto ha ingoiato la corda: come può accadere

gatto
Ma perché il gatto ingoia la corda? Le cause possono essere correlate a stress, noia.(Foto Pixabay)

Il gatto giocando con la corda potrebbe ingoiarla e ciò può causare danni potenzialmente gravi al tratto intestinale. A volte il passaggio è innocuo, ma altre volte il corpo estraneo si blocca e provoca un’occlusione nel gatto.

I bordi irregolari o gli aghi o i ganci attaccati possono causare irritazione interna o addirittura perforazione, causando una grave infezione. Un altro problema si verifica se il filo si blocca intorno alla base della lingua del gatto e non può essere passato, anche quando l’altra estremità finisce nell’area profonda nello stomaco o nell’intestino del gatto.

Ma perché il gatto ingoia la corda? Le cause possono essere correlate a stress, noia, comportamento di ricerca dell’attenzione, comportamento di gioco o al semplice fatto che il prodotto ha un sapore o un buon odore. Come possiamo renderci conto se il gatto ha ingoiato la corda?

Sintomi del gatto che ha ingoiato la corda

gatto sul pavimento
Il veterinario inizierà con un esame fisico e la palpazione, e potrebbe bastare ciò per capire. (foto Pixabay)

Il gatto potrebbe non manifestare sintomi dopo aver ingerito un corpo estraneo lineare. Ipotizziamo che il gatto abbia ingoiato la corda, ma l’animale continua ad agire e interagire normalmente. Se non ci sono complicazioni, nelle sue feci, il gatto dovrebbe evacuare la corda nel giro di 10-24 ore.

Il problema è che il più delle volte, è impossibile sapere quando il gatto ha ingerito e se è rimasto qualcosa nel suo sistema digestivo. In alternativa potrebbero sopraggiungere diversi sintomi come:

  • sforzo per defecare o diarrea;
  • dolori addominali;
  • febbre;
  • vomito o sensazione di secchezza;
  • anoressia o riduzione dell’appetito;
  • disidratazione felina.

Come intervenire?

In caso di dubbio è bene portare il gatto dal veterinario, quando pensi che il tuo gatto abbia ingerito un oggetto estraneo lineare.

Il tempismo è tutto: mai aspettare tanto tempo per intervenire o rimandare al giorno dopo, in caso di dubbio è bene portare il gatto dal veterinario, quando pensi che il tuo gatto abbia ingerito un oggetto estraneo lineare, come una corda. Il veterinario inizierà con un esame fisico e la palpazione, e potrebbe bastare ciò per capire.

In caso di dubbi, è possibile eseguire un test aggiuntivo, come radiografie o esami del sangue. Se ci sono complicazioni e il gatto non sarà in grado di passare da solo l’oggetto lineare estraneo, il veterinario potrebbe dover eseguire un’endoscopia o un intervento chirurgico.

Il gatto dovrà trascorrere un periodo post-operatorio/intervento tranquillo, andrà monitorato e controllato attraverso nuove visite, in modo da verificare i progressi. Mentre se il gatto sta passando la corda attraverso l’ano e non presenta sintomi preoccupanti, puoi tagliare questa con le forbici per accorciarla.

Raffaella Lauretta

Potrebbero interessarti anche i seguenti link:

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI