Home Gatti Salute dei Gatti Infezioni agli occhi nei gatti: sintomi, cura e rimedi per questi problemi

Infezioni agli occhi nei gatti: sintomi, cura e rimedi per questi problemi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:28
CONDIVIDI

Se il nostro gatto ha delle infezioni agli occhi, potremmo dover trovare un rimedio immediato. Ecco le cause ed i sintomi di questi problemi dei gatti.

occhio di gatto
L’occhio di un gatto: che fare in caso di infezioni (Foto Flickr)

Nei gatti le infezioni agli occhi possono essere virali o batteriche. Possono indurre i nostri amici felini a sviluppare problemi oculari, e molto spesso fastidio. Sono piuttosto comuni, e spesso anche molto contagiosi. Se notiamo segni di un’infezione o qualunque problema agli occhi nel nostro gatto dobbiamo immediatamente rivolgerci al nostro veterinario di fiducia per una diagnosi e cura adeguati. Scopriamo allora quali sono i sintomi cui fare attenzione, le possibili cause di tali problemi di salute, e come trattarli per curare il nostro adorato micio.

Potrebbe interessarti anche: Corpo estraneo nell’occhio del gatto: cura e rimedi alle lesioni corneali

Sintomi delle infezioni agli occhi nei gatti

Gatto con occhi sporchi (Foto Adobe Stock)
Gatto con occhi sporchi: il veterinario deve intervenire subito. (Foto AdobeStock)

Di solito, i possibili sintomi delle infezioni oculari nei felini si notano semplicemente osservando gli occhi del micio. 

Basterà cercare eventuali segni di irritazione o possibili fastidi. Ma non sono gli unici sintomi da cercare.

Alcuni dei più comuni sintomi infatti sono:

Ci sono però casi in cui alcuni di questi sintomi possono essere legati ad altre malattie, come la congiuntivite allergica.

Alcuni sintomi di questa malattia sono – oltre agli occhi rossi – alopecia, eruzioni cutanee, dermatite, prurito, tosse, starnuti, difficoltà respiratorie e respiro affannoso e rumoroso.

Se invece gli occhi lacrimano eccessivamente, sono rossi e gonfi, e sembra che il micio soffra la luce, il gatto potrebbe soffrire di congiuntivite.

Le possibili cause delle infezioni oculari

Occhi del gatto cambiano colore
Le infezioni oculari possono avere varie cause, batteriche o virali. (Foto Pixabay)

Solitamente le cause di queste infezioni agli occhi nei gatti sono batteriche o virali.

Poiché sono molto contagiose, se abbiamo vari mici in casa, possono diffondersi rapidamente tra i vari animali.

Alcune delle cause più comuni includono:

  • Herpesvirus felino (di tipo virale)
  • Mycoplasma (di tipo batterico)
  • Chlamydia (di tipo batterico)

L’Herpesvirus felino è una delle principali cause di infezioni alle vie aeree superiori nel micio. I sintomi più comuni della malattia sono simili a quelli di un normale raffreddore.

La clamidia, invece, è una malattia che può essere trasmessa all’uomo, anche se il rischio di contaminazione è piuttosto basso. 

La clamidia è una malattia infettiva particolare per i mici, soprattutto quelli malnutriti è più sensibili. Si tratta di un’infezione causata da un batterio chiamato Chlamydophila felis.

Potrebbe interessarti anche: Pulire gli occhi al gatto: ecco come fare

Quali sono i trattamenti da seguire

gattino dal veterinario
Gattino dal veterinario. Il dottore saprà come procedere. (Foto AdobeStock)

Se il nostro veterinario sospetta un’infezione oculare nel nostro micio, avrà bisogno di fare approfonditi esami ai suoi occhi, probabilmente insieme alle analisi del sangue.

Se la causa dell’infezione è batterica o virale, ci saranno diversi tipi di farmaci che il medico prescriverà

Se la cura prevede anche un ciclo di antibiotici, dobbiamo seguire le istruzioni e il dosaggio molto accuratamente.

Spesso il veterinario può consigliare anche l’uso di un collirio, che dovremo somministrare solo nel modo e nei tempi indicati dal medico.

E poiché come dicevamo le infezioni di questo tipo sono molto contagiose tra i gatti, è meglio separare in casa i nostri mici, in questo periodo.

Cerchiamo di tenerli isolati, ma sempre tenendoli il più possibile a loro agio finché la cura non risolve totalmente l’infezione agli occhi.

F. B.