Home Gatti Perché il gatto strizza gli occhi? Scopriamolo insieme

Perché il gatto strizza gli occhi? Scopriamolo insieme

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:00
CONDIVIDI

Perché il gatto all’improvviso strizza gli occhi? I motivi sono molti, alcuni anche seri. Scopriamolo insieme approfondendo l’argomento.

gatti strizza gli occhi
Perché il gatto strizza gli occhi? Scopriamolo insieme (Foto Pixabay)

Può capitare spesso che mentre leggete un libro o siete impegnati a compiere qualche faccenda, vi sentiate osservati e vi accorgete che proprio il vostro gatto vi sta guardando.

Non è raro trovare i nostri amici felini che ci guardano, sia con la speranza di un affetto ad occhi spalancati, sia con l’indifferenza. A volte però i gatti possono anche strizzare gli occhi, il che può significare una serie di cose. Vediamo insieme quali sono i motivi per cui il felino ha gli occhi socchiusi.

Il gatto strizza gli occhi: ecco perché

felino
Il gatto strizza gli occhi: ecco perché (Foto Pixabay)

I gatti usano ogni parte del loro corpo per comunicare sia con le persone sia con gli altri animali. Infatti oltre alla coda e alle orecchie anche gli occhi del felino sono un mezzo di comunicazione.

Un gatto che strizza gli occhi può semplicemente dirvi che è felice e rilassato. Se notate in giro un gatto che strizza gli occhi o li ha socchiusi significa che si fida di ciò che lo circonda ed è a suo agio.

Nonostante ciò un gatto che strizza gli occhi potrebbe significare anche che c’è qualcosa che non va. Prima di farsi prendere dall’ansia è importante controllare che non ci sia nulla nell’occhio del gatto, come per esempio polvere, erba o sporcizia. In questo caso si aggiungeranno agli occhi socchiusi anche altri sintomi come:

  • Il gatto sfrega la faccia su qualsiasi superficie
  • Aumento di lacrimazione nel cane
  • Il gatto strizza gli occhi eccessivamente

Se pensate che il vostro gatto possa avere qualcosa nell’occhio, potete provare a sciacquare l’occhio con una soluzione salina. Nel caso in cui il felino non si lasci sciacquare gli occhi, è necessario portarlo dal veterinario per un esame, soprattutto se l’occhio si gonfia.

Un altro motivo per cui il gatto strizza gli occhi è la congiuntivite. Secondo gli esperti quest’ultima può essere sia una malattia a sé stante, sia correlata ad altre malattie come l’ulcera corneale o la cheratite.

Se il gatto presenta la congiuntivite, avrà anche una secrezione di muco proveniente dagli occhi, e potrebbe presentare anche il colore degli occhi più chiaro.

Quando preoccuparsi?

micio
(Foto Pixabay)

Se il vostro gatto strizza gli occhi a tal punto di avere difficoltà ad aprire gli occhi, è consigliabile una visita dal veterinario. In quanto i detriti lasciati all’interno dell’occhio possono provocare un graffio della cornea. Inoltre, la congiuntivite può essere un segno di un altro problema di salute, come l’Herpesvirus felino, la clamidia felina, il micoplasma.

I problemi agli occhi dei gatti se non vengono curati possono portare alla cecità, quindi è opportuno portare il felino dal veterinario se presenta un’eccessiva lacrimazione o un eccessivo sfregamento degli occhi. Altri segnali a cui fare attenzione includono palpebre cadenti, secrezioni verdi o gialle provenienti dagli occhi e una terza palpebra rialzata.

Comunicazione dei gatti con le pupille

Anche le pupille di un gatto possono dire molto del suo umore. Pupille grandi e dilatate significano in genere che il gatto può essere nervoso per qualcosa, o può semplicemente significare che si sente giocherellone.

Le pupille più piccole invece significano che il gatto è concentrato su qualcosa ed è spesso associato ad un umore non proprio amichevole. Se notate che il vostro gatto ha le pupille ristrette potrebbe invece sentirsi agitato o aggressivo, quindi sarebbe meglio tenersi alla larga.

Potrebbe interessarti anche:

M.D.