Home Curiosita Gatti alla finestra: come migliorare il comfort del micio per guardare fuori

Gatti alla finestra: come migliorare il comfort del micio per guardare fuori

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:03
CONDIVIDI

I gatti alla finestra sono un’immagine quotidiana per chi ha questi pelosetti in casa. Ma come migliorare la loro esperienza da spettatori sull’esterno?

gatti alla finestra
I gatti alla finestra: come migliorare il loro confort (Foto Unsplash)

Ai gatti, si sa, piace molto affacciarsi alla finestra, al di là della personalità di ogni singolo micio. Ma come possiamo organizzare al meglio la nostra casa, in modo da permettere loro il massimo comfort per curiosare all’esterno quando vogliono? Creando postazioni, vicino a finestre o verande, che possono essere un ottimo modo per arricchire l’ambiente in casa per i nostri amici pelosi. In questo modo potranno osservare cosa succede fuori casa, spiando con il loro istinto da cacciatori gli animali che vivono fuori – uccellini, scoiattoli, altri gatti, ecc – e passare il tempo in maniera stimolante.

Il cuscino: un’opzione per il massimo comfort

gatto alla finestra
Un’ottima idea è posizionare un cuscino vicino alla finestra (Foto Unsplash)

Di certo, uno dei principali motivi per cui i gatti alla finestra possono passare anche intere ore, è che amano tanto il caldo. Per questo, sarebbe il caso di organizzare per loro una postazione comoda e confortevole, con comodi cuscini vicino ad un’ampia finestra. Se lo spazio lo permette, potremmo anche avere degli spazi condivisi, in cui assieme al micio possiamo rilassarci.

In fondo, non sono solo i gatti ad amare i raggi del sole: cosa c’è di meglio anche per noi padroni se non rilassarci con un buon libro, davanti a una finestra illuminata dalla calda luce solare in una mattina di primavera, assieme al nostro micio che sonnecchia sulle nostre gambe?

I gatti alla finestra fanno anche la guardia

micio guarda fuori
I gatti alla finestra fanno anche la guardia. (Foto Unsplash)

Proprio come i loro colleghi cani, anche i gatti amano fare la guardia. C’è chi ama stare all’erta, sempre in attesa dell’arrivo di un nuovo ospite da conoscere, c’è chi invece è più nervoso, e scappa immediatamente all’arrivo di qualcuno non ancora familiare, e chi invece semplicemente attende il ritorno dei suoi padroni umani, per accoglierli dopo una giornata impegnata fuori casa.

Proprio per questo, creare uno spazio in cui il gatto possa liberamente attendere con tutta la tranquillità che necessita, è molto importante. Basta pensare a quanto c’è fuori casa, che può stimolare i sensi del nostro micio: uccelli che svolazzano, foglie che cadono, ragni che sul davanzale tessono tele, lucertole che scappano via veloci, in fondo sono tutti movimenti, colori, elementi che fanno trascorrere una buona parte della giornata ai nostri mici.

Percorsi studiati per il panorama

gatti alla finestra
Creare percorsi interessanti per il gatto. (Foto Unsplash)

Per chi dispone di ampie vetrate, può essere divertente creare dei veri e propri percorsi, in modo che il gatto possa muoversi e spostarsi con un vero e proprio cammino organizzato. I gatti devono ovviamente essere liberi di muoversi, affacciarsi alle finestre quando vogliono, spostarsi ancora, magari nascondersi un po’ a riposare, tornare ancora alla finestra, e così via.

Ai gatti piace sonnecchiare, ovviamente, ma apprezzano molto il potersi arrampicare sulle pareti della casa, se possibile gironzolando per tutta la casa. E il non plus ultra sarebbe proprio farlo mentre possono anche osservare quello che accade fuori: i gatti alla finestra non si annoiano mai!

La scelta della finestra più adatta

micio porta finestre
Sceglierà il nostro micio la sua finestra preferita. (Foto Unsplash)

Non saremo noi a scegliere la finestra. Basterà liberare da eventuali ingombri dei vari davanzali, mettervi sopra i cuscini di cui abbiamo parlato sopra, e magari avere dei mobiletti o poltrone vicino alle finestre. Infine, mettiamo delle copertine sui termosifoni, dove il micio potrà tranquillamente riposare vicino alla finestra. In fondo, sarà proprio il nostro gatto a scegliere la sua finestra preferita.

Magari sarà quella che si affaccia sul giardino fuori casa, o sulla strada, o sul vialetto, dove può comunque vedere più movimento. Oppure sarà quella più soleggiata in inverno e quella più riparata in estate. In ogni caso, teniamo d’occhio il suo comportamento per capire quale sarà la sua scelta. I gatti alla finestra passano ore, come dicevamo, quindi possiamo facilmente notare le sue abitudini.

Una volta scelta la finestra, possiamo lasciare quella a lui/lei, e occupare gli spazi vicino alle finestre che non gli interessano, con i nostri oggetti di arredamento. Ammirare i nostri gatti alla finestra sarà molto bello, mentre ci rilassiamo e lui/lei guarda il mondo fuori.

Potrebbe interessarti anche:

Fabrizio Burriello