Home Curiosita Gatti ed elettrodomestici: come tenere micio al sicuro in casa

Gatti ed elettrodomestici: come tenere micio al sicuro in casa

Il binomio gatti ed elettrodomestici può nascondere molte insidie, soprattutto se abbiamo a che fare con un cucciolo: ecco i consigli per tenere micio al sicuro.

gatti elettrodomestici
Gatti ed elettrodomestici: rischi da evitare (Foto Unsplash)

Per un gatto, soprattutto se si tratta di un cucciolo o di un micio giovane, gli elettrodomestici non sono semplici oggetti utili in casa: sono dei veri e propri luoghi da esplorare, che possono regalare meravigliose avventure a base di giochi e arrampicate. Peccato che i gatti potrebbero ferirsi e farsi male a causa degli elettrodomestici: ecco perché è fondamentale adoperarsi con le precauzioni giuste per tenere micio al sicuro da incidenti domestici pericolosi.

A rendere più difficile il tutto c’è anche la classica imprevedibilità del comportamento felino, ancor più marcata negli esemplari di giovane età: un gatto potrebbe addormentarsi nell’asciugatrice o tirarsi addosso un aspirapolvere in un istante, senza darci nemmeno il tempo di intervenire. Fortunatamente, molti elettrodomestici sono dotati di sistemi di sicurezza e le mamme e i papà umani possono adottare alcune precauzioni extra per tenere al sicuro gli amici a quattro zampe di casa.

Gatti ed elettrodomestici: rischi e precauzioni

gatti pericoli casa
Pericoli per il gatto a casa (Foto Unsplash)

1. Lavatrice e asciugatrice

La lavanderia è una delle stanze più a rischio perché fornisce al gatto delle pile di abiti caldi, morbidi e profumati per addormentarsi. Finché il micio si acciambella sugli asciugamani puliti per fare un sonnellino, non rischia nulla se non una bella sgridata bonaria… Ma il pericolo nasce quando il gatto si addormenta dentro il cestello della lavatrice o dell’asciugatrice.

Per evitare il rischiosissimo incidente che potrebbe derivare se avviassimo l’elettrodomestico, l’ideale è tenere lo sportello sempre chiuso: il problema è che spesso, soprattutto per la lavatrice, i tecnici consigliano di tenere lo sportello un po’ aperto quando la macchina non è in utilizzo, per evitare la formazione di muffe e odori sgradevoli.

La soluzione migliore è quindi quella di fare sempre un rapido controllo all’interno del cestello prima di avviare la lavatrice o l’asciugatrice, in modo tale da assicurarsi che micio non sia nascosto all’interno.

2. Forno e fornelli

La cucina è sicuramente un luogo pericoloso per micio, con fuochi accesi e coltelli affilati: ecco perché sarebbe meglio tenere il gatto fuori dalla cucina mentre siamo impegnati a cucinare.
Sono purtroppo molto numerosi gli incidenti domestici che causano ustioni ai gatti a contatto con elettrodomestici incandescenti, forno e fornelli accesi in primis.

Attenzione anche alle manopole per accendere i fornelli, solitamente posizionate davanti alla cucina, che il gatto potrebbe girare accidentalmente cercando di saltare ed arrampicarsi sui ripiani. Infine, evita di lasciare i fornelli incustoditi quando c’è qualcosa in pentola: la mancanza di sorveglianza è causa di situazioni pericolose e infortuni.

3. Frigorifero

I gatti sono animali intelligentissimi e in alcuni casi imparano ad aprire le porte da soli: questo vale anche per il frigorifero, anzi le porte di questi elettrodomestici sono molto “gettonate” tra i nostri amici a quattro zampe perché sanno bene che è là dentro che si nascondono le prelibatezze mangerecce di casa!

Il pericolo nasce, ovviamente, se micio resta per errore chiuso dentro al frigorifero: la cosa migliore per evitare questo tipo di incidente è dotare la porta dell’elettrodomestico delle serrature solitamente progettate per i bambini. In questo caso, saranno utilissime anche per tenere il gatto lontano dal frigo.

gatto cucina
Il gatto in cucina: a cosa fare attenzione (Foto Pexels)

4. Piccoli elettrodomestici

Tutti i piccoli elettrodomestici di casa hanno dei cavi elettrici: il frullatore, il ferro da stiro, l’impastatrice, l’asciugacapelli sono soltanto alcuni esempi presenti praticamente in ogni casa. Purtroppo i gatti vedono in un filo elettrico penzolante un gioco irresistibile: ecco perché i cavi dovrebbero essere sempre tenuti alla larga dai nostri amici a quattro zampe.

In particolare, fate molta attenzione quando l’elettrodomestico è in funzione: se micio mordesse il cavo mentre la corrente elettrica sta passando al suo interno, si verificherebbero dolorose e potenzialmente fatali lesioni e ustioni da scossa elettrica nel gatto.

5. Aspirapolvere

Chiunque abbia scelto di adottare un gatto sa bene che l’ingresso di micio in famiglia coincide con maggiori necessità in termini di pulizia e aspirapolvere: ecco perché è praticamente impossibile pensare di avere un gatto senza avere un’aspirapolvere in casa! Di solito, i gatti non amano questi elettrodomestici rumorosi.

In alcuni casi, il gatto potrebbe attaccare l’aspirapolvere perché la vede come un oggetto minaccioso: ovviamente, l’attacco avviene quando l’elettrodomestico è spento e appoggiato alla parete. Questi agguati felini possono essere pericolosi per il micio, che potrebbe far cadere l’aspirapolvere restando schiacciato.

Senza contare, poi, che anche il cavo dell’aspirapolvere può rappresentare una tentazione irresistibile per il gatto: una possibile soluzione a entrambi i rischi consiste nell’acquistare un robot aspirapolvere senza fili, leggero e poco ingombrante.

Potrebbe interessarti anche:

Chiara Burriello