Home Gatti Salute dei Gatti Polmonite Ab ingestis nel cane: cos’è, quali sono i sintomi, come si...

Polmonite Ab ingestis nel cane: cos’è, quali sono i sintomi, come si cura

La polmonite ab ingestis nel cane è una patologia potenzialmente mortale: ecco quali sono le cause e cosa fare per aiutare Fido.

Ab ingestis cane
(Foto Canva)

Molto rischiosa per la salute del cane, la polmonite ab ingestis può essere causata anche da un comportamento scorretto da parte del proprietario. Per questo, è essenziale sapere di cosa si tratta, per riuscire a riconoscerla tempestivamente e a sottoporre Fido alle cure del caso.

Polmonite ab ingestis nel cane: cos’è

La polmonite ab ingestis è una particolare forma di polmonite che può colpire non solo i cani, ma anche i gatti e gli esseri umani.

Il tumore del peloso
(Foto Pexels)

La locuzione latina “ab ingestis” è traducibile letteralmente come “da materiali ingeriti” e si riferisce alla causa che ne determina l’insorgenza.

Essa, infatti, si verifica quando un corpo estraneo, solido o liquido, viene inalato e finisce nei polmoni, anziché dirigersi nel tratto gastrointestinale.

Cause e sintomi

Tra le principali cause che determinano la comparsa di questa pericolosa malattia ci sono:

  • Malattie neurologiche che compromettono la deglutizione;
  • Inalazione di vomito e succhi gastrici;
  • Ingresso di corpi estranei nei polmoni del cane (tra cui, in primis, i forasacchi).

Inoltre, la polmonite ab ingestis può colpire cuccioli di cane orfani, allattati da balie umane in modo scorretto.

In questo caso, il latte somministrato con i biberon finisce nel sistema respiratorio del cane, causando l’insorgenza della malattia.

Per questo, è essenziale che i cuccioli vengano allattati a pancia in giù, dosando le gocce di latte per evitare si somministrarne troppo mediante una pressione eccessiva.

Come si manifesta la polmonite ab ingestis nel cane? Tra i principali sintomi rientrano:

  • Debolezza;
  • Difficoltà di deglutizione;
  • Dispnea;
  • Vomito;
  • Anoressia;
  • Cianosi.

Potrebbe interessarti anche: La polmonite nel cane: le cause, i sintomi e il trattamento

Ab ingestis nel cane: diagnosi e cura

Cosa fare in caso di ab ingestis? Naturalmente, è fondamentale rivolgersi tempestivamente al veterinario.

animale duke cambia padrone
Cane Duke (Reddit- makeitwork1989)

Per diagnosticare la malattia, il cane sarà sottoposto a una serie di accertamenti, tra cui radiografia, broncoscopia ed esami del sangue.

La prognosi dipende dalla specifica situazione, che può essere più o meno grave a seconda dei casi.

In particolare, nel caso di cuccioli molto piccoli, animali anziani e cani immunodepressi, la situazione appare poco favorevole.

Allo stesso modo, anche le modalità di intervento possono variare dalla semplice somministrazione di un farmaco al ricovero dell’animale.

Nel caso in cui Fido possa essere curato a casa, è necessario allestire un ambiente tranquillo, lontano da persone, animali e rumori che potrebbero far agitare l’animale.