Home Gatti Salute dei Gatti Rene policistico nel gatto: cos’è, come si manifesta, quali sono le cure

Rene policistico nel gatto: cos’è, come si manifesta, quali sono le cure

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:01
CONDIVIDI

La malattia del rene policistico è una patologia di natura ereditaria che colpisce alcune razze di gatto: scopriamo quali e come si cura.

rene policistico gatto
Malattia del rene policistico nel gatto (Foto Facebook)

Il rene policistico insorge non solo negli esseri umani, ma può presentarsi anche nei nostri amici a quattro zampe, sia cani che gatti. Esaminiamo tutto ciò che c’è da sapere su questa malattia: da sintomi e cause a diagnosi, prognosi e cura del rene policistico nel gatto.

Potrebbe interessarti anche: Insufficienza renale nel gatto: cause, sintomi, cura e prevenzione

Di cosa si tratta e quali sono le razze più colpite

gatto
L’accoppiamento tra due gatti malati provoca la trasmissione della patologia al 67% della cucciolata (Foto Adobe Stock)

La malattia del rene policistico è una patologia genetica, che insorge con maggior frequenza nelle seguenti razze di gatto:

  • Persiano
  • British Shorthair
  • Ragdoll
  • Exotic Shorthair
  • Himalayano
  • Maine Coon

Naturalmente, non è escluso che possa manifestarsi anche in altre razze, compreso il gatto europeo. La trasmissione ereditaria del rene policistico è di tipo autosomico dominante. Ciò significa che le possibilità che la prole contragga questa patologia sono 1 su 2, qualora il micio presenti un gene sano e uno mutato.

Se un animale malato si accoppia con uno sano, il 50% dei gattini svilupperà la patologia. In caso di entrambi i genitori affetti da rene policistico, il 67% della cucciolata risulterà portatore della malattia.

Potrebbe interessarti anche: Calcoli renali nel gatto: sintomi, cura e prevenzione

Sintomi del rene policistico nel gatto

gatto malato
Attenzione: i sintomi del rene policistico possono essere facilmente confusi con quelli dell’insufficienza renale (Foto Adobe Stock)

Il rene policistico provoca la presenza di cisti all’interno e sulla superficie dei reni del gatto. Essa può interessare uno o entrambi gli organi. Nei primi anni di vita del micio, questa patologia progredisce in maniera lenta e asintomatica: le cisti sono di dimensioni ridotte.

Con il passare del tempo, però, esse si ingrandiscono e alterano la funzionalità renale. A seconda dello stadio della malattia, la percentuale di sopravvivenza varia. I mici che in giovane età manifestano già segni gravi della patologia hanno una speranza di vita inferiore.

Quali sono i sintomi del rene policistico nel gatto?

  • Dimagrimento
  • Nausea
  • Alitosi del micio
  • Disidratazione
  • Aumento della sete
  • Aumento della frequenza della minzione

Per scoprire tutto su diagnosi e terapie a cui sottoporre il felino affetto da questa patologia, clicca su SUCCESSIVO