Home Gatti Salute dei Gatti Salute del Pixiebob Longhair: le malattie comuni di questa razza

Salute del Pixiebob Longhair: le malattie comuni di questa razza

In questo articolo dedicato alla salute del Pixiebob Longhair scopriamo insieme come riconoscere e curare le malattie comuni della razza.

pixiebob longhair malattie comuni
(Foto Adobe Stock)

Sapere tutto sulla salute del nostro amico a quattro zampe è fondamentale affinché la sua vita sia lunga e in salute. Questo articolo è dedicato alle malattie comuni del Pixiebob Longhair: esaminiamone un elenco completo, con informazioni su sintomi, cause, diagnosi e cura delle varie patologie.

Malattie comuni del Pixiebob Longhair: l’elenco completo

Grandi, muscolosi, atletici: gli esemplari di questa razza generalmente godono di ottima salute.

pixie bob
(Foto Adobe Stock)

Basti pensare, infatti, che la durata media della loro vita è compresa tra 14 e 20 anni. In ogni caso, ci sono alcune patologie ereditarie che si trasmettono geneticamente da una generazione all’altra.

Tra le malattie comuni del Pixiebob Longhair rientrano:

  • Cardiomiopatia ipertrofica;
  • Criptorchidismo;
  • Distocia fetale.

Oltre alle patologie genetiche, gli esemplari di questa razza possono contrarre disturbi comuni nei gatti, come allergie, dermatiti e infezioni.

Per questo, è essenziale sapere come prendersi cura al meglio del Pixiebob Longhair. Consulta questo articolo per scoprire tutto a riguardo.

Cardiomiopatia ipertrofica

Tra le malattie comuni nel Pixiebob Longhair c’è la cardiomiopatia ipertrofica.

pixie bob
(Foto Pixabay)

Si tratta di una patologia cardiaca che comporta l’ispessimento del ventricolo sinistro, il cui lume viene ridotto.

Di conseguenza, lo spazio ristretto compromette la normale circolazione sanguigna. I sintomi con cui si presenta la malattia sono:

  • Difficoltà di respirazione;
  • Debolezza;
  • Soffio cardiaco;
  • Versamento pleurico;
  • Edema polmonare;
  • Sincope.

Sfortunatamente, ad oggi non esiste una cura risolutiva per la patologia. Le modalità di intervento e la prognosi dipendono dalle condizioni del singolo esemplare.

Potrebbe interessarti anche: La cardiomiopatia ipertrofica nel gatto: cause e sintomi della malattia

Criptorchidismo

Il criptorchidismo rientra tra le malattie comuni nel Pixiebob Longhair.

pixie bob
(Foto Adobe Stock)

Si tratta di una condizione che prevede la mancata discesa di uno o di entrambi testicoli dall’addome allo scoto. Questo processo dovrebbe venire intorno ai 3 mesi di vita del cucciolo.

Tuttavia, per formulare una diagnosi definitiva è necessario attendere il compimento di un anno di vita del micio. Intorno a questa età, il gatto sarà sottoposto ad ecografia addominale.

In questo modo, sarà possibile chiarire se i testicoli si trovano nella cavità addominale o sono assenti del tutto, per una condizione meglio nota come anorchidismo.

I rischi del criptorchidismo sono l’insorgenza di forme tumorali e la sindrome da addome acuto. Per questo, è fondamentale l’asportazione chirurgica del testicolo.

Inoltre, trattandosi di una patologia ereditaria, è fortemente sconsigliata la riproduzione di mici affetti da tale malattia.

Potrebbe interessarti anche: Criptorchidismo dei gatti: diagnosi,conseguenze e trattamento

Distocia fetale

Infine, chiude l’elenco delle malattie comuni del Pixiebob Longhair la distocia fetale.

pixie bob
(Foto AdobeStock)

Con questo termine si indica un parto difficoltoso, che può essere provocato da una serie di fattori diversi. Tra questi rientrano:

  • Dimensioni eccessivamente grandi del feto rispetto al corpo della madre;
  • Malformazioni del feto;
  • Presenza simultanea di due feti;
  • Inerzia uterina secondaria.

Per questo, il miglior consiglio è quello di monitorare attentamente la gravidanza della gatta e di assisterla durante il parto, anche in presenza del veterinario.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Laura Bellucci