9 esemplari albini avvistati in libertà: le FOTO della rarità nei pressi del santuario

Foto dell'autore

By Giada Ciliberto

News

Durante una passeggiata nei pressi del santuario scorgono 9 esemplari albini: gli animali in libertà vengono ritratti in tutta la loro rara bellezza. 

canguri immortalati riserva naturale
Coppia di esemplari albini (Facebook Panorama Garden Estate – Amoreaquattrozampe.it)

È stata decritta come una visione impagabile, dagli esperti, quella di un gruppo di nove esemplari albini immortalati dai portavoce di “Panorama Garden Estate”, lo scorso 6 marzo. Il prezioso avvistamento ha avuto luogo all’interno della nota riserva naturale dedicata alla fauna selvatica locale di Mornington, dove la loro presenza pare fosse stata già rintracciata precedentemente, seppur non in un numero così importante.

9 esemplari albini avvistati in libertà: le FOTO della rarità nei pressi del santuario

meravigliose creature origini australiane
Gruppo di canguri albini (Facebook Panorama Garden Estate – Amoreaquattrozampe.it)

La scoperta di questa nove meravigliose creature è stata documentata e successivamente condivisa anche sulla pagina Facebook di riferimento del santuario nella regione territoriale di Victoria, in Australia, in prossimità di Vancouver. Tale testimonianza a pochi chilometri dal territorio roccioso bagnato dall’Oceano continua a ospitare i canguri albini rendendo gli appassionati di tali esemplari orgoglioso per il loro stato di salute e libertà.

I canguri sono celebri per la loro forza e per la loro attitudine al salto, eppure siete davvero sicuri di conoscere realmente quale sia la funzione del loro spazioso marsupio, che ben li contraddistingue – per le sue caratteristiche – dalle peculiarità di altre specie di animali?

Sembra che uno dei cuccioli, ora divenuto uno degli esemplari adulti raffigurati, sia nato appena tre anni fa. Mentre altri tre sarebbero stati tratti in salvo dopo aver vissuto a lungo all’interno di una fattoria privata, dove erano stati rinchiusi in delle anguste gabbie.

🐾💖 SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 🐶🐱

In didascalia alla pubblicazione si allude altrettanto felicemente alle pose che sembrano aver assunto per l’occasione gli esemplari albini, quasi come se riuscissero a riconoscere – essi stessi – la rarità del loro affollamento, quasi a mo’ di “flashmob“, del piccolo spazio di terreno che delimita i confini del Santuario.

Oltre ai canguri anche altre specie che abitano in territorio australiani dimostrano di suscitare particolare interesse per gli amanti degli animali di tutto il mondo. Fra questi, uniti al fenomeno della loro abitudine a un periodico allentamento da zone già battute per andare alla ricerca di nuove esperienze di vita, vi sono i granchi rossi e la loro spettacolare migrazione.

A raccontare le loro abitudini ci ha pensato – in conclusione – una delle responsabili del rifugio per animali, spiegando che i nove canguri albini hanno la massima libertà di entrata e di uscita dal Santuario. E seppur questo avvenga con la supervisione dei gestori della struttura, per scongiurare gli eventuali pericoli esterni, la loro permanenza lì si dimostra – giorno per giorno – nel pieno rispetto delle loro necessità.

Gestione cookie