Home News Abbandoni: cane vicino al fiume con un peso legato al collo

Abbandoni: cane vicino al fiume con un peso legato al collo

CONDIVIDI
abbandono cani
Cane abbandonato con un peso legato al collo

Vede un cane vicino al fiume, poi si accorge di una terribile verità

Siamo in Lituania, dove una giovane donna di nome Audra Petraškienė stava percorrendo una strada lungo il fiume a ridosso della propria abitazione.

La donna era al volante dell’auto quando si accorge di un cane sul ciglio della strada sterrata. Il povero animale era bagnato e tremava come una foglia.

Avvicinandosi al cane, Audra ha deciso di fermare la macchina e di prestare soccorso. Osservandolo meglio, la giovane testimone si era accorta che il cane aveva un grosso peso legato al collo.

Miracolosamente, il cane era sopravvissuto ad un tentativo barbaro di abbandono. Qualcuno lo aveva lasciato nel fiume con il peso al collo, forse con la volontà di far affogare il cane.

“A quanto pare qualcuno ha disposto un oggetto di metallo pesante sul suo collo e lo ha gettato nel fiume per affogarlo”, ha commentato la figlia della soccorritrice. Era spaventato e tremava dal freddo.

Abbandoni crudeli

Nessuno si spiega come sia riuscito a sopravvivere. La forza di volontà e il coraggio hanno aiutato il cane che ha usato tutte le sue forze per uscire dall’acqua, trascinandosi vicino alla strada.

“È un vero combattente”, ha pertanto affermato Andra. La donna ha preso l’esemplare e lo ha portato a casa. Dopo avergli tolto quell’oggetto di metallo pesante dal collo, lo ha asciugato e rifocillato. Successivamente, Andra ha portato l’esemplare dal veterinario. Il cane non era stato ferito gravemente. Secondo la prognosi, entro qualche settimana dovrebbe riprendersi. Il caso è stato segnalato alle autorità locali che hanno avviato un’indagine sul crudele abbandono.

Intanto, Andra ha deciso di adottare il cane: “Farò del mio meglio per lui”, ha dichiarato la donna che adesso spero poter guardare negli occhi il responsabile dell’abbandono.

Questa vicenda ricorda molti casi di abbandoni crudeli. Individui senza scrupoli si adoperano e s’ingegnano nelle peggiori crudeltà in modo da garantire che il cane non possa inseguirli o ritrovare la strada di casa. Purtroppo, casi come questo sono piuttosto comuni e molte volte, gli esemplari non sopravvivono a questo tipo di abbandono.

Come sempre è facile prendersela con creature innocenti che si fidano ciecamente dei propri aguzzini.

Leggi anche–> Trovato affogato in un canale, legato con un peso impiegato in palestra

 Video del ritrovamento del cane 

C.D.