Home News Aggressione cani: pitbull attacca passeggera nella metro a New York

Aggressione cani: pitbull attacca passeggera nella metro a New York

CONDIVIDI
aggressione cani
Cane aggredisce in metro

Cane aggredisce una persona in metro

Momenti di tensione nella metropolitana di New York. Un cane di razza pitbull ha attaccato una donna, una passeggera che era seduta all’interno di una carrozza della metro.

La scena è stata documentata da un video, girato da un altro passeggero che ha assisto all’aggressione. Nel filmato si vede il cane, al guinzaglio, affianco al padrone. Dalle immagini si capisce che l’uomo si apprestava a scendere quando il suo cane ha profittato di un momento di disattenzione per scagliarsi contro la passeggera.

In realtà, secondo il racconto dei testimoni, tra il padrone e la passeggera, poco prima ci sarebbe stata una discussione. Il diverbio riguardava proprio il cane. Infatti, i testimoni sostengono che l’uomo avrebbe fatto di tutto per reggere il suo cane. La passeggera, prima dell’aggressione, aveva cercato di allontanarli, spingendo con il suo piede, un grosso pacco che apparteneva al padrone del pit bull. La donna chiedeva al padrone di reggere il cane. Quest’ultimo avrebbe replicato “lo sto tenendo”, chiedendo alla donna di non spingere l’animale. del cane hanno iniziato a litigare con il cane tra loro due.

Quando l’uomo si apprestava a scendere, cercando di prendere il grosso pacco con l’altra mano, il pit bull ha profittato per lanciarsi sulla donna.

Il testimone che ha assistito alla scena ha sostenuto che il padrone non ha mai cercato di aizzare il cane.

Tuttavia, il caso ha sollevato non poche polemiche riguardo ai cani in metro. Molti passeggeri hanno affermato che dovrebbe essere vietato portare cani di grossa taglia in metropolitana. In realtà, il regolamento della metropolitano di New York vieta i cani di grossa taglia in metro. Tuttavia, molte persone continuano a violare la norma.

“Non era un retriever o un labrador o un cane guida.Mi chiedo come sia possibile portare un pitbull in metropolitana”, ha commentato uno dei passeggeri.

Dopo l’incidente, tutti i passeggeri sono stati fatti scendere alla fermata successiva per gli accertamenti. Il giovane uomo con il suo cane sono svaniti nel nulla e le autorità stanno ancora cercando di rintracciarlo.

Cani aggressivi

In realtà, la dinamica dei fatti accaduti nella metropolitana spiegano i motivi che hanno provocato l’aggressione del pit bull. Alcune ricerche hanno spiegato che i cani sentono le cattive intenzioni di una persona. In tal caso, la donna aveva provocato il padrone del cane. Molto probabilmente, il pitbull aveva percepito la tensione che si era creata tra la passeggera e il suo padrone e avrebbe aggredito la donna per difenderlo.

Quello che lascia sconcertati è la condanna unanime del cane. Come sempre, sono i cani a rimetterci. In questo caso, il pitbull essendo già considerato una razza pericolosa, rischia di essere sequestrato. Si tratta di una razza particolare che se gestita bene, non crea problemi. Tuttavia, i padroni per evitare qualsiasi imprevisto, dovrebbero avere tutte le accortezze per tutelare il cane.

 

Ecco il video dell’aggressione nella metropolitana:

C.D.