Home News Alda D’Eusanio salvata dal suo pappagallo: un amore speciale tra i due

Alda D’Eusanio salvata dal suo pappagallo: un amore speciale tra i due

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:46
CONDIVIDI

Alda D’Eusanio e il pappagallo. Un legame unico che le ha consentito di riprendere in mano la sua vita dopo tanta sofferenza

Alda e il suo amico Giorgio (Foto Instagram)
Alda e il suo amico Giorgio (Foto Instagram)

Dopo il buio e lo sconforto, è arrivata la rinascita. Un cambiamento radicale della propria esistenza reso possibile da una grande quantità di forza che emerge nelle situazioni più difficili. E’ questo l’insieme delle sensazioni provate da Alda D’Eusanio, giornalista, conduttrice e opinionista italiana che alla vigilia del suo 70esimo compleanno, si racconta, a cuore aperto al Corriere.

Potrebbero interessarti anche: Alda D’Eusanio nella bufera per la foto Instagram con il cane

Alda D’eusanio e il pappagallo che le ha salvato la vita

Alda e il suo pappagallo (Foto Instagram)
Alda e il suo pappagallo (Foto Instagram)

 

Il suo percorso esistenziale non è stato semplice, sia dal punto di vista politico-sociale che da quello della sua vita privata. La giornalista si è dovuta difendere da alcune accuse che gli furono rivolte nel corso della sua carriera televisiva. La “più celebre”, ossia quella ricordata maggiormente avvenne durante la puntata “L’Italia in diretta” del 28 dicembre del 1995. In diretta tv, il politico, giornalista e attivista Marco Pannella gli regalò un panetto di hashish da 200 grammi. L’episodio fu ovviamente oggetto di polemiche che misero a repentaglio la carriera professionale della D’Eusanio. “Fui processata dall’Ordine del giornalisti e dalla giustizia ordinaria. Fui assolta ma nessuno prese le mie difese..” ha commentato rammaricata la conduttrice.  Qualche anno prima, nel 1993 denunciò “lo strapotere dei socialisti“, proprio nel tg 2 di cui lei stessa era conduttrice. In relazione a quella vicenda, dice di non essersi pentita anche se ne subì le conseguenze. Dal punto di vista della sua vita privata, invece,  la svolta avvenne nel 1983 l’anno in cui prese per marito il professore di sociologia Gianni Statera ma la felicità provata, purtroppo, durò pochissimo tempo. In soli quindici giorni, un male fulminante portò via suo marito facendola cadere in uno stato di depressione totale. Era arrivata a pesare 34 chili e il suo desiderio era solo quello di scomparire dalla Terra. Ad un tratto però, il cielo tempestoso torna a rasserenarsi  grazie ad un incontro speciale e inaspettato. “Un giorno, ho visto un pappagallo in un negozio. Giorgio aveva subito un lutto e non mangiava più. L’ho portato a casa e abbiamo ripreso a mangiare. A lui piace la pasta.”

La vita sembrava essere tornata a sorridergli ma un destino malvagio ha continuato ad accanirsi su di lei. Nel 2012 un incidente la fece finire in coma. Al riguardo, la d’Eusanio ha confessato di vedersi bene in quel periodo. Desiderava morire e “stare nella luce“. Tuttavia, nonostante le cinque emorragie cerebrali affrontate, con il tempo riuscì a farcela e a superare tutto. A quel punto la giornalista disse a se stessa: “Si vede che la vita mi deve ancora un sogno“. Ed è quello che si è verificato. Il suo sogno era quello di donare amore a creature meravigliose come gli animali che hanno saputo ricambiare il suo proposito con tutta l’energia di cui aveva bisogno. In primis, il suo amico pappagallo Giorgio che trascorre le giornate in sua compagnia, godendosi le coccole e anche il momento della pedicure! Il volatile non è l’unico che le regala tanti sorrisi perché lo stesso fanno gli altri suoi amici animali.

“Siate immensamente felici!”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Grazie a tutti per gli auguri ❤️ #siateimmensamentefelici

Un post condiviso da Aldadeusanioofficial (@aldadeusanioofficial) in data:

Alda ha tre cani che ama con tutta se stessa. L’amore nei loro confronti trapela da ogni immagine o video condiviso sui social, non avendo nessun timore a postare anche scene innocue che hanno scatenato forti polemiche. Una di queste fu quella che la ritraeva mentre mangiava dallo stesso piatto del suo cane. La scena scatenò una bufera mediatica per il gesto compiuto ma lei non si scompose minimamente, asserendo di fare lo stesso con il suo amico pappagallo. La parola d’ordine della D’Eusanio è “siate immensamente felici“.

Un invito che è diventato lo slogan della sua vita, finalmente felice, grazie alla compagnia dei suoi amici pelosetti.

Una grande lezione di vita, per tutti noi.

Alcuni dei numerosi momenti trascorsi insieme 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Famiglia ❤️ #siateimmensamentefelici

Un post condiviso da Aldadeusanioofficial (@aldadeusanioofficial) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

La mia famiglia ❤️ #siateimmensamentefelici

Un post condiviso da Aldadeusanioofficial (@aldadeusanioofficial) in data:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Buon inizio di settembre! #siateimmensamentefelici

Un post condiviso da Aldadeusanioofficial (@aldadeusanioofficial) in data:

Benedicta Felice