Home News Animali selvatici: scatta un selfie con un orso e viene sbranato

Animali selvatici: scatta un selfie con un orso e viene sbranato

CONDIVIDI

Un uomo vuole fare un selfie e muore aggredito dall’animale

Una triste tendenza è quella di non rispettare la natura di un animale selvatico. La moda dei selfie ha creato una folle corsa allo scatto fotografico più mozzafiato. Molte persone sono decedute nell’intento di dare una prova indimenticabile di un paesaggio estremo o di un viaggio esotico. Casi di cronaca hanno evidenziato lo sfruttamento degli animali per i turisti. Animali vittime di maltrattamenti, solo per compiacere a chi desidera portare a casa un ricordo o per un po’ di notorietà in rete. I selfie killer con gli animali. E’ quello che è emerso negli ultimi anni. Turisti che affollano una spiaggia e che si divertono a scattare fotografie con cuccioli di delfino smarriti. Animali che muoiono per lo stress o perché per troppo tempo sono stati fuori dall’acqua.

Nel piccolo villaggio di Pharsaguda, nella provincia di Odisha, in India si registra un caso orribile, quello di un uomo deceduto dopo essere stato aggredito da un orso. In realtà, l’uomo di nome Prabhu Bhatara ha provocato l’animale. Secondo quanto ricostruito dai media, un tassista stava trasportando una coppia di sposi durante la cerimonia di un matrimonio.

Lungo la strada, Prabhu Bhatara avrebbe visto un orso ferito. Nonostante avesse dei passeggeri, il tassista ha deciso di fermare l’automobile per farsi un selfie con l’orso.

Seflie con animali selvatici

L’animale ha reagito alla presenza dell’uomo. Lo avrebbe trascinato a terra e dilaniato. I testimoni hanno cercato di salvare Prabhu Bhatara ma senza successo. Tra i presenti c’è chi ha documentato l’accaduto filmando la scena con un cellulare.

I testimoni hanno cercato di lanciare degli oggetti contro l’orso per allontanarlo. Ma l’effetto è stato inverso. L’animale si sarebbe ancor più infuriato, scatenando la sua aggressività sul tassista.

Alcune persone avevano intimato Bhatara a non avvicinarsi all’orso che stava cercando di bere in una pozzanghera.

Mentre stava scattando la fotografia, il tassista è scivolato e ha infastidito l’orso.

Le immagini del video sono cruenti. L’uomo è stato in balia dell’orso per diversi minuti. Quando sul posto si sono presentati gli agenti della polizia forestale era già troppo tardi. Bhatara era già morto. Per poter recuperare la sua salma, i forestali hanno dovuto addormentare l’orso.

Non è dato sapere a che specie appartenesse l’animale. Viene solo ricordato che in India ci sarebbero alcune specie autoctone, tra le quali l’orso nero dell’Himalaya e l’orso bruno.

C.D.