Home News Australia, trovato da solo e impaurito: salvato un cucciolo di koala –...

Australia, trovato da solo e impaurito: salvato un cucciolo di koala – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:28
CONDIVIDI

In Australia, esattamente Melbourne, un piccolo cucciolo di koala è stato salvato grazie all’intervento di un addetto alla fauna selvatica.

koala salvato australia
Cucciolo di koala salvato in Australia nelle braccia dell’infermiera (Screenshot Video Facebook)

A volte la vita ci gioca davvero brutti scherzi. Usciamo per un semplice controllo e ci ritroviamo a salvare la vita ad un piccolo animale. Molti di noi, magari passeggiando da soli o con la propria famiglia, si saranno imbattuti in un salvataggio, magari anche in extremis, di un piccolo cucciolo a quattro zampe. Molto spesso capita di portare in salvo cani e gatti. Se siamo in Italia! Se siamo dall’altra parte del mondo, magari, le cose non stanno proprio così.

La notizia di oggi porta in essere un autentico salvataggio. Una vicenda che parte da una perdita e prosegue con la vita, come spesso accade per buona parte dello stesso genere umano e anche e soprattutto di quello animale. Parliamo di un cucciolo di koala che, in Australia, esattamente a Melbourne, è stato ritrovato solo e impaurito da un addetto alla fauna selvatica.

Ti potrebbe interessare anche: Trovati lontani cugini del Dingo australiano: si tratta dei cani cantanti

Australia, il cucciolo di koala aveva perso la mamma: salvato e adottato in pochi istanti

koala salvato australia
Mini, il cucciolo di koala salvato in Asutralia

La storia, come detto poc’anzi, parte proprio da una perdita. Il cucciolo di koala è stato ritrovato da solo dopo aver perso la mamma. Quest’ultima, forse per salvano o forse no, si è imbattuta in uno scontro con un altro animale e ne è uscita sconfitta.

Il koala, piccolo e indifeso, è rimasto lì per ore. Dopodiché è stato ritrovato da un addetto alla fauna selvatica. Quest’ultimo lo ha subito trasportato al Werribee Open Range uno zoo a 30 km da Melbourne. Da subito è stato adottato: per lui cure e pasti continui.

Di questo piccolo cucciolo si è occupata subito un’infermiera che non lo lascia mai e, insieme ad altri, lo monitora 24 ore su 24. Curioso anche il nome che è stato dato al piccolo: Mini. E c’è una spiegazione: appena arrivato pesava solamente 400 grammi. A questa età i cuccioli hanno ancora bisogno del marsupio e del latte della madre. Per questo e altri motivi è stata una fortuna poterlo trovare ancora sano (neanche tanto) e salvo.

Una bellissima notizia per la nazione del continente oceanico, che arriva dopo un periodo molto difficile. Di fatto, questa estate, l’Australia era stata al centro della busca vicenda dei terribili incendi nei quali ero deceduti tantissimi animali.

Davide Garritano