Home News Avvelenano il cane con un osso e lasciano un biglietto (FOTO)

Avvelenano il cane con un osso e lasciano un biglietto (FOTO)

Per la donna di nome Cheri Blair, di 66 anni è stato scioccante trovare un grosso osso nel suo giardino, ma se inizialmente non aveva dato molto peso alla cosa vedendo una busta sigillata nel suo giardino immediatamente ha compreso che qualcosa non andava.

l'osso avvelenato trovato nel giardino
l’osso avvelenato trovato nel giardino

Aprendo la lettera la donna è rimasta inorridita dal suo contenuto, all’interno della busta vi era infatti un foglio con sopra scritto in modo scorretto, che il cane era stato avvelenato perché abbaiava troppo e che sebbene fosse dispiaciuto non aveva altra scelta addossando la colpa sulla proprietaria del cane.

La donna appena letto il biglietto ha deciso di portare immediatamente il cane dal veterinario per controllare le sue condizioni di salute.

Potrebbe interessarti anche :Cucciolo maltrattato, l;hanno picchiato ed avvelenato ; FOTO

La vicenda dell’osso avvelenato

Il cane avvelenato con l’osso

Lane Cove a nord di Sydney. Erano le 6 di mattina quando la donna decise di uscire nel suo cortile, iniziava a preoccuparsi perché il suo adorato cagnolino non stava rientrando dopo i bisogni in giardino come faceva di consueto. Così decise di uscire  a cercarlo e lo trovò vicino ad un grosso osso.

Inizialmente la signora non aveva dato molto peso al ritrovamento, e aveva allontanato l’osso dal cane gettandolo dietro la siepe ma poi la sua attenzione si è rivolta verso la busta sigillata nel suo giardino . All’interno vi era un foglio con scritto che il cane era stato avvelenato.

“Sono andata laggiù ed era un osso, ed era uno di quelli che si acquistano  al negozio di animali. Un osso liofilizzato, abbastanza grande”, “inizialmente l’ho gettato indietro oltre la recinzione”

La signora Cheri Blair dopo aver letto il biglietto però andò nel panico e iniziò immediatamente a chiamare suo marito per farsi aiutare a prendere il cane e per portarlo immediatamente dal veterinario.

La cucciola di soli 7 mesi è stata quindi trasportata presso il centro veterinario più vicino dove i veterinari hanno immediatamente indotto il vomito alla piccola cagnolina.

“Qualcosa mi ha fatto andare laggiù , e poi ho guardato in basso. C’era una lettera, ma era sigillata in una busta e aveva il messaggio sopra “.

Il biglietto diceva: “Il tuo cane deve essere avvelenato, abbaiando molto, scusa ma nessuna scelta”.

Ho iniziato a dare di matto e ho iniziato a urlare a mio marito, vai a prendere l’osso”.

“Non sapevano nemmeno scrivere, era orribile”

La cagnolina di nome Jolen è stata portata d’urgenza all’ospedale veterinario North Shore Veterinary Hospital di Artarmon non si sa con certezza se l’osso fosse realmente stato avvelenato, ma per evitare uno spiacevole epilogo e vedendo il tremore insistente dell’animale , la signora e i veterinari hanno tenuto il cane sotto osservazione.

Dopo la prima visita veterinaria, la sig.ra Blair ha contattato la polizia di Chatswood che si è recata nel suo giardino per ispezionare il cortile e ha preso alcuni campioni per il test del DNA.

A quanto sembra la sera prima il suo cane insieme ad altri due cuccioli del quartiere aveva abbaiato per una ventina di minuti e una donna dall’identità sconosciuta aveva urlato insistentemente per farli smettere.

La sig.ra Blair sostiene infatti di non aver mai avuto problemi con i suoi vicini, tranne con un uomo che pur odiando gli animali domestici durante il look down dovuto al covid aveva deciso di adottarne uno.

La donna è quindi convinta che l’uomo abbia cambiato idea sugli animali, e che non abbia nulla a che fare con lo spiacevole episodio.

Attualmente sono in corso le indagini, ma il cane ora sta bene.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Loriana Lionetti