Home News Beaner resta incastrato nel cerchione dell’auto: sul cane interviene il Dr. Watson

Beaner resta incastrato nel cerchione dell’auto: sul cane interviene il Dr. Watson

Il cane Beaner resta incastrato nel cerchione di un’autovettura: dopo vari tentativi incorre in suo aiuto il mitico Dr. Watson. 

Beaner cane incastrato cerchione
Beaner bloccato nel cerchione (Facebook – Brookhaven Animal Hospital)

Il povero quattrozampe è rimasto accidentalmente incastrato nel cerchio di uno pneumatico. Il cagnolino, di nome Beaner, è un adorabile esemplare di Basset Hound. Il quale si è ritrovato in tale preoccupane situazione, per lui e per il suo padroncino, lo scorso sabato 17 settembre. In seguito a una serie di vani tentativi, per cercare di estrarre il fido dal cerchione in cui appariva irrimediabilmente bloccato, è poi intervenuto – su di lui -l’occhio esperto di un mitico dottore.

Beaner resta incastrato nel cerchione dell’auto: il cane liberato dal Dr. Watson

Beaner cane incastrato cerchione
Beaner incastrato nel cerchio (Facebook – Brookhaven Animal Hospital)

Il dolce Beaner, dalle orecchie allungate e dal manto nero, mostrava di ritrovarsi in una situazione unica del suo genere. Agli occhi dei presenti – al momento dell’accaduto – quanto poco più tardi del personale medico.

Potrebbe interessarti anche >>> Lucy, il cane sul davanzale rischia di precipitare: il corriere lo vede e si arrampica – VIDEO

Il dottor Watson, di nome Bob, vanta una lunga esperienza nel suo lavoro con gli animali. In attività da circa una trentina d’anni nel settore veterinario, Watson, ha accolto l’esemplare in difficoltà dopo essere stato trasportato – dalla coppia di suoi padroncini – presso il Brookhaver Animal Hospital.

La struttura ospedaliera non ha potuto fare a meno di raccontare l’episodio anche sulla sua pagina Facebook, attraverso alcuni scatti del fido e la personale esperienza dell’affermato dottore. Ma, soprattutto, concentrandosi sulle modalità che hanno permesso il suo gioioso lieto fine. Il dr. Watson – che ricorda il saggio compagno d’avventure di Sherlock Homes, per intervenire, si è appellato dunque anche alla sua coscienza di amante dei cartoni animati. E ricordando, in questo frangente, la citazione – più adatta al problem solving – della pellicola d’animazione “Robots” (2015), “vedi un bisogno, riempi il bisogno“.

Il cane è stato estratto dal cerchione grazie all’utilizzo pratico di una diluita soluzione di appositi lubrificanti e sedativi. Beaner è stato tirato difatti fuori dalla gravosa situazione un orecchio alla volta, e i sedativi a lui somministrati hanno giocato un ruolo di massima importanza per permettergli di sopportare il dolore della necessaria operazione.

Potrebbe interessarti anche >>> Cane intrappolato in montagna: intervengono i vigili del fuoco – VIDEO

L’episodio si è dunque concluso con Beaner scodinzolante e felice di poter correre nuovamente incontro ai suoi proprietari in autonomia, e che si ritrovavano – in quel momento – ad attenderlo con ansia al di fuori della sala in cui l’intervento di estrazione è perfettamente riuscito.