Home News Bimba di due anni sceglie di adottare un Pit bull malato –...

Bimba di due anni sceglie di adottare un Pit bull malato – VIDEO

Una bambina di due anni ha scelto di adottare, tra tutti i cani di un rifugio, un Pit bull malato senza nome

bimba adottare cane pitbull malato
Bimba di due anni sceglie di adottare un cane Pit bull malato (Screenshot Video)

La sensibilità dei bambini è un dono straordinario. La loro purezza riesce a percepire, nonostante la loro giovane età, il dolore e la sofferenza di chi gli sta accanto.
Ma, soprattutto, non conoscono la parola ostacolo quando hanno deciso di donarti il loro cuore, come nel caso della storia di cui stiamo per raccontarvi.

Una bambina di due anni è stata condotta dalla mamma in un rifugio locale per scegliere il suo futuro compagno a quattro zampe. Tra tutti gli esemplari che vi erano nella struttura, l’attenzione della piccola è stata attirata da una cagnolina malata.

Senza esitazione, la bimba di due anni ha indicato la Pit bull nel box e ha detto alla mamma di voler adottare lei.

Tra i cani del rifugio c’è un Pit bull malato, bimba di due anni sceglie di adottarlo

bambina adotta cane malato rifugio video
Bimba di due anni sceglie di adottare un cane Pit bull malato (Screenshot Video)

Quel giorno la bimba era stata portata da sua madre, Audra, nel rifugio della città. La donna voleva esaudire il desiderio della sua piccola: avere un cagnolino tutto suo.

Audra si era preparata all’idea di avere un quattro zampe nella loro vita da quel giorno in poi, ma quello che non immaginava era la scelta dettata dal cuore che avrebbe fatto la sua bambina.

La piccola ha iniziato a girare per la struttura, osservando ad uno ad uno i pelosetti nei box che aspettavano la loro occasione per iniziare una nuova vita.
Tra questi uno in particolare ha catturato l’interesse della bimba: un Pit bull malato che se ne stava rintanato nel suo box.

Potrebbe interessarti anche: Bambino in dad chiede di accarezzare il cane poliziotto: la tenera scena

Quando è stata recuperata dai volontari del rifugio, la cagnolina versava in gravi condizioni. Il cane era affetto da rogna e soffriva di un’infezione agli occhi.
La cucciola non aveva neanche un nome.

Poiché adulta e malata, la maggior parte delle persone che si recavano al rifugio per adottare un cane la ignoravano. E il quattro zampe trascorreva tutto suo il tempo nascosto in un angolo del suo kennel.

Ma quando la bimba di due anni ha visto il Pit bull malato ha scelto di adottarlo, dicendo a sua madre: “Lascia uscire il cagnolino, ha bisogno di aiuto”.

In seguito alla richiesta della piccola, è stato concesso al cane e alla bambina di trascorrere un po’ di tempo insieme nel giardino.
Inizialmente la cucciola disorientata si è rifiutata di camminare. Ma quando la bambina ha preso il suo guinzaglio tra le mani, il Pit bull l’ha seguita tranquillamente.

Potrebbe interessarti anche: Bambino affigge il disegno del gatto smarrito: offre uno spuntino come ricompensa

Audra ha visto il tenero cagnolino spaventato sentirsi a proprio agio in compagnia della sua bimba. Il Fido la seguiva ovunque andasse e la bambina si occupava di lui, pulendo il suo nasino che colava con il vestito.

Dopo un po’, il cane è stato riportato nel suo kennel. La bambina, però, si rifiutava di lasciarlo andare e continuava a ripetere a sua madre: “Il cane è malato, ha bisogno di aiuto. Portiamolo a casa.”

Audra, toccata dal cuore puro di sua figlia, ha espresso il suo desiderio. Così hanno portato Scarlett, questo il nome che la bambina ha scelto per il Pit bull, a casa con loro. Scarlett ora sta meglio, è felice nella sua nuova casa, e non si allontana mai dalla sua padroncina.

 

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

M. L.