Home News Bimbo di 10 anni salvato dal cane-bagnino Olivia (FOTO)

Bimbo di 10 anni salvato dal cane-bagnino Olivia (FOTO)

Pisa, bimbo di 10 anni non riusciva a tornare a riva, quando ha chiesto aiuto in suo soccorso è arrivata Oliva, un cane-bagnino

Olivia cane-bagnino (Screen Facebook)
Olivia cane-bagnino (Screen Facebook)

Ci dovremmo tutti fermare un momento, anche per un solo breve istante, a riflettere su quanto i nostri amici a quattro zampe siano esseri speciali. Oltre a tutta la gioia e l’amore che ci donano, i loro occhioni pieni di amore e le infinite risate quando giochiamo insieme, sono anche i nostri angeli custodi.

Molti di loro rischiano le loro vite per poter preservare le nostre.
Sono in zone di guerra aiutando gli artificieri o salvando vite, ritracciano carichi di droga, inseguono i criminali, portano in salvo chi resta imprigionato negli incendi, e se siamo in difficoltà in mare, mosso o meno, loro senza avere alcun timore o forma di ripensamento si gettano in acqua per riportarci a riva.

A volte capita che ci sono dei pericoli che non vediamo sotto la superficie dell’acqua, come le correnti, che ti prendono e non ti permettono di muoverti, o te lo fanno fare ma nella direzione opposta a quella che vuoi intraprendere. E proprio per colpa delle correnti il piccolo di 10 anni, non riusciva a tornare a riva.

Per sua fortuna, quel giorno a pattugliare la sicurezza dei bagnanti c’era Olivia.

Potrebbe interessarti anche: Bambina di 9 anni e il suo papà salvati da un cane bagnino (FOTO)

Olivia il cane-bagnino angelo custode di Liam

Olivia insieme al suo conduttore Filippo e il bambino salvato (Screen Facebook)
Olivia insieme al suo conduttore Filippo e il bambino salvato (Screen Facebook)

E’ avvenuto sabato 10 luglio il primo salvataggio sul litorale pisano da parte delle unità cinofile della Scuola Italiana Cani Salvataggio. Erano le 14.30 circa quando, un bambino di 10 anni, Liam, si trovava in mare e per la forte corrente non riusciva a tornare a riva.

Anche se spaventato è riuscito a chiedere aiuto, e immediatamente, un  bovaro del bernese, Olivia, cane-bagnino, o meglio un angelo custode, insieme a Filippo il suo conduttore, si è gettata in mare senza timore o titubanza e ha tratto in salvo il piccolo. Fortunatamente, grazie al cucciolo eroe, per Liam c’è stato solo tanto spavento!

Sempre nella stessa zona, l’estate scorsa altri due angeli del mare hanno salvato la vita a due bambini che sempre a causa della corrente troppo forte rischiavano di annegare. Charlie e Simba, questi i nomi dei cani-bagnino che sono intervenuti per salvarli. Anche per loro, con immensa gioia di tutti, solo tanto spavento.

Insomma i nostri amici a quattro zampe, che sul litorale pisano saranno presenti fino a fine stagione, sono un aiuto aggiuntivo per tenere in sicurezza le spiagge in tutta Italia svolgendo un importante e magnifico lavoro.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

F.D.M