Home News Bambina di 9 anni e il suo papà salvati da un cane...

Bambina di 9 anni e il suo papà salvati da un cane bagnino (FOTO)

Un papà con la figlia di 9 anni, romani, si trovavano in difficoltà, e grazie all’intervento del cane bagnino si sono salvati

Botch e Sara (Screen Facebook)
Botch e Sara (Screen Facebook)

I nostri amici a quattro zampe sono le nostre ancore di salvezza nei periodi più difficili, nei momenti no e quando sembra che tutto vada male, basta fargli due coccole e guardare i loro adorabili musetti, che forse riusciamo a vedere anche il sole in una giornata di uggiosa pioggia.

Sono i nostri salva vita con tutto l’amore e l’allegria che portano nelle nostre esistenze, e per alcuni di loro, ovvero salvare vite, ne hanno fanno la loro missione. Ebbene si, cani eroi che hanno la gratitudine di intere comunità per il loro servizio reso.

Aiutano a scovare criminali, rintracciare partite di droga, trovare persone scomparse o ancora salvare persone in mare. Come il caso di Botch, cane bagnino che ha salvato la vita ad una bimba di 9 anni e al suo papà, che venuti da Roma volevano solamente godersi una giornata di mare. Questo è stato il primo salvataggio in mare della stagione, per le unità cinofile della Scuola Italiana Cani Salvataggio.

Potrebbe interessarti anche: Toscana, premiati cani e bagnini per un grande salvataggio

L’impresa del cane bagnino

Botch e Sara con la famiglia che hanno salvato (Screen Facebook)
Botch e Sara con la famiglia che hanno salvato (Screen Facebook)

Il golden retriever di tre anni, Botch, e la sua istruttrice, Sara, che fanno parte dell’Unità Cinofila SICS/Lifeguard Compagnia del Mare, stavano trascorrendo la loro mattinata, vicino Riva dei Tarquini, quando qualcosa ha attirato la loro attenzione.

La mamma della bambina era corsa in cerca di aiuto più o meno a 100 metri di distanza, fino al Camping Riva dei Tarquini. Una bimba di 9 anni e il suo papà, entrambi romani, erano in forte difficoltà in acqua, causa la forte corrente. Lei era stata spinta al largo finendo in un punto dove non toccava e l’uomo tuffatosi per aiutarla anche lui è rimasto vittima delle correnti.

Immediatamente, insieme ad un componente del personale del campeggio, sono intervenuti entrando in acqua e salvando entrambi. Fortunatamente solo tanto spavento per la famiglia che grazie a Botch possono dire di essere sani e salvi.

Infinite coccole e carezze per dimostrare la loro gratitudine al cane bagnino che le ha accettate ben volentieri.

 

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

F.D.M