Home News Boss si lancia all’avventura: il cane “in pensione” prende il treno da...

Boss si lancia all’avventura: il cane “in pensione” prende il treno da solo

Dopo nove anni di servizio il cane Boss decide di prendersi una pausa: prende il primo treno e viaggia da Vigonza a Mestre.

cane Boss prende treno da solo
Il cane Boss (Facebook – @ilmattinodiPadova)

Nella squadra di recupero e soccorso persone dispersi, della federazione nazionale dei vigili del fuoco, con sede principale a Torino, Boss probabilmente aveva voglia di godersi a pieno la sua ritrovata libertà. Si sa, la pensione è il momento in cui approfittare del tempo libero, così ha fatto quello che probabilmente tutti, almeno una volta, abbiamo pensato di fare: si è recato alla stazione e ha preso il primo treno, ignorando, chiaramente, la destinazione verso la quale era diretto.

Il cane “neopensionato” decide di fare un viaggio: viene ritrovato a Mestre

cane Boss prende treno da solo
Profilo cane (Pixabay – @Sonja-Kalee)

Diego, responsabile del nucleo cinofili che allena i cani, vive a Busa di Vigonza, e non si aspettava che quella mattina, quando avrebbe chiamato come sempre i suoi tre cani, uno, sarebbe mancato all’appello.

Ti potrebbe interessare anche >>> Cane ritrovato dai proprietari dopo 3 mesi dopo un incidente

Ares e Lion erano a casa, Boss invece era già sulla strada che conduce alla stazione, pronto per imbarcarsi sul primo treno. L’escursione del cane è durata poco più di un’ora, prima che un professionista pendolare lo notasse sul treno, si avvicinasse e gli facesse una carezza gentile.

Ti potrebbe interessare anche >>> Cucciolo viene abbandonato nel nulla: è disidratato (VIDEO)

dopo aver fatto con lui il viaggio da Torre a Mestre, l’uomo è rimasto per vedere se qualcuno sarebbe venuto a riprender il cagnolino, ma così non è stato. Il pendolare ha capito che non poteva lasciarlo da solo, così si sono recati insieme alla clinica San Francesco di Mestre, dove hanno cercato di rintracciare Diego.

L’avventura di Boss non si conclude in quel momento però: Diego, per improrogabili impegni di lavoro non aveva la possibilità di andare a prendere Boss in giornata, così il cane è rimasto con il suo nuovo amico per il resto della giornata. L’uomo racconta quanto sia stato piacevole trascorrere il tempo con questo cucciolo e afferma che è stato docile ed educato per tutta la durata del soggiorno.

L’ apprensione che sicuramente ha provato Diego in quell’ora, almeno, come riscontro ha avuto il divertimento di questo professionista a quattro zampe, che ha avuto modo di godersi la sua nuova condizione di “pensionato”. (Beatrice Croce)