Home News La triste storia del cane Balù, vittima di violenza ora cerca casa

La triste storia del cane Balù, vittima di violenza ora cerca casa

Una storia da brividi quella del povero cane Balù che, salvato dalla crudeltà della mamma, ora cerca una casa dove vivere e crescere in serenità.

cagnolone salvato dalla violenza
cagnolone salvato dalla violenza (fonte Facebook)

Questa è una di quelle storie che nessuno vorrebbe mai leggere. Vittima di maltrattamenti e violenze, il cagnolino Balù ne è il triste protagonista che oggi cerca di riprendere in mano la sua vita e ritrovare la fiducia nell’essere umano. Quando si leggono o si ascoltano vicende come queste, ci si chiede spesso come siano possibile. Come si può infatti maltrattare un cucciolo indifeso senza avere un minimo di rimorso. Come si può restare impassibili di fronte a due occhi così dolci che vorrebbero solo essere amati. L’amico a quattro zampe è un tenero cucciolone che sconta tutti i giorni la violenza che ha subito in precedenza. Balù infatti fa fatica a fidarsi delle persone e ad avvicinarsi e, non appena qualcuno alza la voce, tende a nascondersi e sdraiarsi a terra timoroso. La storia del cucciolo ci ha colpiti particolarmente perché, maltrattato da chi pensava gli fosse vicino, oggi ha urgente bisogno di affetto e amore. Soltanto così il cucciolo può ritornare a vivere e solo una famiglia amorevole potrà ridargli fiducia nell’uomo, come sperano i volontari di Rescue Husky & Friends che hanno lanciato il grido di aiuto.

La triste storia del cane Balù, un cucciolo cresciuto troppo in fretta

Balù amante dell'auto
Balù amante dell’auto (fonte Facebook)

Ha poco meno di due anni il cagnolone Balù ma, ha già visto così tante cose che potrebbe aver vissuto due vite. Il destino lo ha portato ad incontrare una persona crudele. Dalla sua mamma umana infatti ha purtroppo preso troppe botte ed oggi il cucciolo vorrebbe riscattarsi.

LEGGI ANCHE >>> La gattina Bijoux cerca una casa: la sua storia è al contrario

Nonostante avesse una padrona, il peloso dai colori grigiastri non ha mai avuto una vera e propria casa. Balù non è mai stato nemmeno a guinzaglio ma i suoi occhi dolci esprimono tutta la voglia di imparare e vivere una vita da cani come merita.

LEGGI ANCHE >>> I gatti rinchiusi per troppo tempo in un gattile: cercano una famiglia -FOTO

Nonostante i pochi contatti con l’esterno, il cagnolone sa apprezzare ad avvicinarsi alle persone calme e disposte a coccolarlo, ovviamente con i suoi tempi. Adora fare giri in macchina e per questo è disposto a partire dalla Sicilia e viaggiare per tutta la penisola solo per incontrare la sua nuova famiglia.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.