Cane Champ trova l’amore: i due soffrono dello stesso disturbo

Foto dell'autore

By Redazione

News

Cane Champ trova l’amore dopo tanta sofferenza, la vita ha dato all’amico a quattro zampe una seconda possibilità.

cane champ trova amore
Cane Champ (Screenshot Twitter – Humane Society Tampa)

Chi l’ha detto che tra animali e persone non possa sbocciare l’amore vero e incondizionato? Sono in tanti a credere che avere un amico a quattro zampe sia la fortuna più grande che si possa avere. Un cane sa ascoltare, gioca, coccola e porta rispetto ed è per questi motivi e tanti altri che non si dovrebbe mai abbandonare o maltrattare. Qualora si decidesse di farlo, sarebbe meglio portarlo in un canile così da dargli una seconda possibilità, la stessa che è stata data al cane Champ che dopo tante peripezie ha trovato finalmente una famiglia.

Cane Champ trova l’amore: cosa ha in comune con il suo nuovo padrone

cane champ trova amore
Cane Champ e il nuovo padrone (Screenshot Twitter- Humane Society Tampa)

Si chiama Champ il cane che ha trovato l’amore dopo essere stato lasciato in adozione in un canile dalla sua vecchia famiglia. L’amico a quattro zampe ha 14 mesi ed è arrivato alla Tampa Bay Humane Society con un piccolo problema.

Ti potrebbe interessare anche>>>Cani e gatti, applicare il microchip: senso civico e amore per gli animali

Il cane è sordo, sarebbe questo il motivo che ha spinto la sua vecchia famiglia a darlo al canile. Ma c’è dell’altro. Il suo nuovo padrone sembra avere il suo stesso disturbo. Tra i due è stato amore a prima vista ed ora sono diventati inseparabili.

Ti potrebbe interessare anche>>>L’amore del cane Mandraque per il suo padrone: non ha limiti

Davelis Goutoufas, così si chiama il padrone, è un uomo d’affari che una volta adottato il cane ha deciso di cambiargli nome. Champ è diventato Apollo. Inoltre ha insegnato al suo nuovo amico il linguaggio dei segni, infatti adesso l’animale conosce molti comandi.

La lingua dei segni nel mondo animale

La storia di Champ non è di certo un’eccezione. Sono tanti i casi in cui si presentano animali sordi, ma non tutti sono in grado di gestire tale situazione. Il linguaggio dei segni, quindi, diventa fondamentale per interagire con il proprio amico a quattro zampe.

Ti potrebbe interessare anche>>>Chips di frutta per cani fatte in casa: 2 gustose ricette per Fido

Tra i vari segni da insegnare al cane sordo, quelli più importanti sono:

  • Puntare il dito per far capire al cane che deve andare da una determinata parte.
  • Fare il segno dell’ok o pollice all’insù fa capire al cane che ciò che sta facendo va bene.
  • La mano aperta con il palmo puntato verso il basso indica al cane di sedersi.
  • Il dito dell’indice che indica verso il basso viene usato per far capire al cane di sdraiarsi a terra.
  • Posizionare la mano nella posizione di alt serve al cane per fargli capire che è il momento di fermarsi.
  • Il simbolo dei time-out, può essere utile per dire al cane di calmarsi.
  • Usare due dita ad indicare gli occhi serve per richiamare l’attenzione del cane.
  • Dare la zampa serve per comunicare al cane sordo di raggiungere il padrone. (Beatrice Manocchio)
Impostazioni privacy