Home News Orrore in strada: usato come bersaglio vivente, cane colpito da 50 proiettili

Orrore in strada: usato come bersaglio vivente, cane colpito da 50 proiettili

Una cane è stato usato da un uomo come bersaglio vivente in strada che lo ha colpito con 50 proiettili: l’orribile report e il ritrovamento di Violet. 

cane bersaglio colpito proiettili
Violet crivellata dai proiettili (Facebook – Paw Patrol Rescue)

Sono cinquanta i proiettili ritrovati nel corpo insanguinato di Violet – un incrocio tra un Labrador Retriever e un cane da Pastore – ritrovato in strada dalle autorità insieme a un altro esemplare, di nome Harley, anch’esso gravemente ferito dal medesimo modello di arma da fuoco e da altri colpi sferrati con violenza a mani nude. La prima cagnolina, vittima di indicibile crudeltà, era particolarmente nota agli abitanti della zona, i quali avrebbero testimoniato – in seguito all’orribile accaduto – il suo amichevole stato di mutua sopravvivenza tra le vie del quartiere, dove è poi stata ritrovata dagli agenti in fin di vita.

Orrore in strada: usato come bersaglio vivente, cane Violet colpito da 50 proiettili

cane bersaglio colpito proiettili
Violet dopo l’amputazione (Facebook – Paw Patrol Rescue)

L’uomo avrebbe usato – a una distanza piuttosto ravvicinata – una pistola calibro 20 scaricando i 50 colpi contenuti in essa sulla povera quattro zampe indifesa. I proiettili – come mostrano i risultati delle risonanze – avevano brutalmente invaso gli arti inferiori di Violet, rimanendo inoltre incastranti anche nella zona intorno alla colonna vertebrale e al bacino.

Potrebbe interessarti anche >>> Minacciano di avvelenare una mamma di 12 cuccioli perché era sul loro territorio

Il colpevole non sarebbe ancora stato identificato dalla Polizia, nel frattempo Violet è stata tratto in salvo dai volontari di “Paw Patrol Rescue“, per essere – poco più tardi – ricoverata con urgenza e condotta in sala operatoria. L’agghiacciante abuso si è verificato nella città di Cleveland, in Texas, ed è stato riportato – nella notte del 25 ottobre – dalla pagina ufficiale Facebook dell’organizzazione non-profit, incaricatasi – come nel caso di Violet – di offrire aiuto agli animali abbandonati e in difficoltà sul territorio.

I pallini, estratti soltanto in parte fino ad ora dal corpo di Violet durante le due operazioni chirurgiche a cui è stata sottoposta, avevano fratturato moltissime ossa, perciò – come ha spiegato anche il personale dell’équipe – si è trattato di un procedimento molto complesso ed estremamente delicato per garantire una buona riuscita della cagnolina dalla sala operatoria.

Una delle zampette di Violet è stata necessariamente amputata, poiché risultata sin da subito essere troppo compromessa. Secondo il parere dei veterinari la quattro zampe dovrà, con alte probabilità, sottoporsi anche a un terzo intervento per tentare di rimuovere dal suo corpo il restante di pallini rimasti al suo interno.

Potrebbe interessarti anche >>> Cane viaggia da solo in autobus per fare una sorpresa alla mamma – VIDEO

Ora la cagnolina dovrà seguire un lungo percorso di riabilitazione prima di poter rimettersi completamente e uscire autonomamente dalla struttura di recupero. Nel frattempo la “Paw Patrol Rescue” ha indetto un appello per organizzare un’adozione sicura.