Home News Angeli dei 4 Zampe Cane con mascella rotta trova rifugio in un parcheggio: soffriva atrocemente

Cane con mascella rotta trova rifugio in un parcheggio: soffriva atrocemente

CONDIVIDI
soccorso animali
Il povero cane trovato con la mascella rotta

Cane con la mascella rotta giaceva in un parcheggio

Aveva la mascella rotta, sanguinava. Il povero meticcio si era appoggiato ad una macchina, in un parcheggio di McAllen, in Texas nel Texas.

Soffrica atrocemente e cercava solo un riparo e un po’ d’aiuto. Il cane non riusciva a stare in piedi dal dolore e si appoggiava al mezzo per restare in bilico sui suoi arti anteriori.

Nel bel mezzo della notte, una giovane coppia si è trovata a passare e si è accorta del cane. Fortunatamente, quelle persone non sono rimaste indifferenti e si sono subito messe in contatto con i volontari dell’associazione Rescue Dogs Rock NYC.

Il gruppo si è subito prodigato ad aiutare quel povero animale.

Nel frattempo, il cane era stato portato presso una clinica veterinaria aperta giorno e notte.

Il cane è stato chiamato Caeser. Per poterlo aiutare, l’organizzazione ha promosso una raccolta fondi.

“Ha bisogno di costosi interventi chirurgici”, ha commentato Stacey Silverstein, cofondatrice dell’associazione.

Solo per l’accoglienza in emergenza presso la clinica veterinaria sono stati necessari ben mille dollari. Il cane era in condizioni critiche. Era ricoperto di sangue e non riusciva a chiudere la bocca.I veterinari hanno accertato che la mascella inferiore era fratturata e che vi era stato un distacco dalle gengive.

Caeser è stato sottoposto sotto trattamento antidolorifico in attesa dell’operazione.

Cani vittime incidenti

“Non può mangiare, non può muovere la bocca, non può aprire e chiudere la bocca e finora ha sofferto molto”, ha spiegato la volontaria, chiedendo aiuto in rete.

Nessuno ha idea di cosa sia successo. Sicuramente, il cane è stato vittima di un incidente. Nonostante il dolore era riuscito a trascinarsi nel parcheggio esterno di una pizzeria dove cercava un riparo sicuro.

Se non fosse stato per la gentilezza dei due passanti e per l’immediata disponibilità dei volontari, Caeser non ce l’avrebbe fatta oppure avrebbe continuato a soffrire chissà per quanto tempo.

Le immagini di questo tenero meticcio sono strazianti e ci ricordano quanti animali sono vittime ogni giorno d’incidenti o di violenze senza trovare un conforto o qualcuno che li aiuti.

 

 Il video del soccorso di Caeser: