Home News La casa degli orrori: cane in fin di vita e cuccioli tra...

La casa degli orrori: cane in fin di vita e cuccioli tra feci e urina – FOTO

É stata scoperta una vera e propria casa degli orrori con un cane in pericolo di vita tra il sangue e cuccioli tra lo sporco di feci e urina.

cuccioli feci urina
Il cane ferito mentre viene trasportato via per essere trasferito d’urgenza alla ASL del canile (Foto Facebook – Guardie Zoofile Ambientali Norsaa Roma – amoreaquattrozampe.it)

Le Guardie Zoofile Ambientali Norsaa Roma si sono trovate davanti ad uno spettacolo davvero raccapricciante. In una casa erano rinchiusi numerosi cani di cui uno che verteva in condizioni davvero critiche, lasciato morente su un letto tra il suo stesso sangue. Oltre a questo numerosi cuccioli erano costretti a vivere in un piccolo spazio senza alcuna cura per l’igiene, circondati da feci e urine. Gli animali sono stati tutti sequestrati per essere portati via da quell’incubo per potergli somministrare le cure veterinarie necessarie.

Cane morente trovato tra il sangue e cuccioli sommersi dalla sporcizia e dalle feci: la casa degli orrori di Ostia

cuccioli feci urina
Alcuni degli altri cuccioli trovati in casa tra lo sporco (Foto Facebook – Guardie Zoofile Ambientali Norsaa Roma – amoreaquattrozampe.it)

Quando le Guardie Zoofile sono entrate nell’appartamento segnalato non pensavano di trovarsi in presenza qualcosa di tanto terribile. Purtroppo però si sono dovuti immediatamente ricredere quando hanno constatato le condizioni igienico sanitarie in cui verteva la casa dove a viverci erano presenti diversi animali. Il fatto è accaduto a Ostia Nuova all’interno di una palazzina in via Gasparri dove era stata segnalata la presenza di un animale ferito che aveva ricevuto un attacco da altri cani con cui viveva.

Ti potrebbe interessare anche >>> Abusati, impauriti e costretti tra la sporcizia: la vergognosa scoperta – VIDEO

Nell’appartamento, infatti, gli agenti della NORSAA – le Guardie Zoofile Ambientali Medicina Forense – hanno trovato un cane che verteva in condizioni davvero terribili. Il cane era stato attaccato il giorno prima dagli altri cani che vivevano in casa con lui, ma i proprietari non hanno fatto nulla per poterlo aiutare.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 

Il cane è stato trovato sdraiato sul letto quasi in fin di vita, circondato dal suo stesso sangue e ipotermico. Le condizioni del cane erano davvero critiche, tanto che è stato trasportato con urgenza presso la ASL del canile municipale della Muratella per poter essere curato adeguatamente.

Ti potrebbe interessare anche >>> Dozzine di gatti ammassati nella sporcizia, uomo condannato per crudeltà

Oltre al cane ferito e lasciato a sé stesso, nell’appartamento si trovavano 4 cuccioli di razza meticcia e uno schnauzer di 4 anni costretti a vivere in un piccolo spazio tra lo sporco delle loro stesse feci e dall’urina. Le Guardie intervenute hanno riferito che l’odore nella stanza era nauseabondo e che difficilmente era possibile stazionare al suo interno. Per concludere, un altro cane viveva in quella casa, un Dogo Argentino recluso sul balcone, forse per dividerlo dagli altri cani. Tutti gli animali sono stati prelevati dall’abitazione e portati anche loro alla ASL del canile per essere visitati e constatare il loro stato di salute.
Gli animali vivevano insieme ad una coppia di 50 enni in grave condizioni di disagio, tra cui una donna sulla sedia a rotelle. Le Guardie NORSAA hanno quindi avvisato la polizia locale del X Gruppo Mare e i servizi sociali del X Municipio di Roma. (G. M.)