Il cane giace in autostrada: donna eroica gli fa scudo con il suo corpo – VIDEO

Foto dell'autore

By Elisabetta Guglielmi

News

Si accascia in autostrada confuso e spaventato: il salvataggio di un cane Pastore Tedesco da parte di una eroica donna, che, incurante del pericolo, ha atteso accanto a lui i soccorsi. 

donna salva cane spaventato
Debbie Allen si è seduta accanto al Pastore Tedesco in autostrada per proteggerlo dalle auto (Screenshot video YouTube –
WXYZ-TV Detroit | Channel 7
– amoreaquattrozampe.it)

Michigan, Stati Uniti d’America. Una donna sta percorrendo con la sua automobile l’autostrada I-94 quando, in prossimità di un’arteria a pagamento dell’area di Detroit, nota un improvviso rallentamento della circolazione. Poco davanti a lei, la donna riesce a scorgere la sagoma di un cane. L’animale, che cammina a fatica per via di una zampa ferita, si aggira spaventato tra i veicoli che sfrecciano al suo fianco. Debbie Allen (questo il nome della donna) non ci pensa neanche un momento: ferma la sua auto e scende per raggiungere il cane. Ma il salvataggio non si rivela così semplice.

Il salvataggio di un Pastore Tedesco, spaventato e ferito: una donna ferma il traffico sull’autostrada per aiutare il cane

Pastore Tedesco salvato autostrada
Debbie Allen cerca di tranquillizzare il Pastore Tedesco mentre la Polizia lo soccorre (Screenshot video YouTube –
WXYZ-TV Detroit | Channel 7
– amoreaquattrozampe.it)

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE TWITTER

«Stavo andando a incontrare un cliente per lavoro ma la mia giornata, evidentemente, aveva altri programmi per me». Con queste parole Debbie Allen inizia a raccontare quanto accaduto ai giornalisti di un’emittente televisiva locale, la WXYZ-TV Detroit. La donna ricorda di aver visto un Pastore Tedesco in mezzo alla corsia: il cane «zoppicava, segno che quasi certamente era stato urtato da un veicolo in transito».

Debbie ha quindi accostato la sua automobile, bloccando così il traffico per raggiungere il cane. Il Pastore Tedesco, però, è corso via terrorizzato, fermandosi al centro dell’altra corsia in mezzo ai veicoli che gli sfrecciavano accanto. La donna è quindi tornata alla sua auto e ha cercato di fermare completamente il traffico, mentre un altro autista, sceso dalla sua vettura, è rimasto accanto al cane. Intanto, avvertita dalle numerose segnalazioni, una pattuglia della Polizia di Stato del Michigan è arrivata sul posto.

Appena è riuscita a raggiungere il Pastore Tedesco, Debbie si è seduta accanto a lui tentando di tranquillizzarlo; così infatti racconta ai cronisti locali: «Mi sono seduta con il cane e gli ho detto che era al sicuro: stava cercando una via di fuga e gli ho detto no, no, guardami sei al sicuro». Il cane era visibilmente ben nutrito e curato ed era molto educato: «ho subito notato che appariva ben nutrito, aspetto curato e anche ubbidiente. Era solo tanto, tanto spaventato. Ma era comprensibile, vista la situazione».

Anche i volontari della Humane Society sono arrivati sul posto e sono riusciti a portato via il cane in un rifugio della zona, nella sede del Michigan Humane su Chrysler Drive. Secondo quanto riferito dai poliziotti, il quattro zampe non è dotato di microchip, ma la ricerca del proprietario è stata subito avviata.

Ancora una volta la sua storia ha mostrato quanto le strade e i mezzi di locomozione possano rappresentare una grande fonte di pericolo per gli animali. Cani e gatti in particolare possono finire per essere investiti dalle automobili e rimanere feriti. Così è accaduto la scorsa settimana a un cucciolo di Pastore Tedesco di nove mesi che ad Adelaide (capitale dello Stato dell’Australia Meridionale) ha corso il rischio di essere ucciso da un treno subito dopo essere stato investito da un’automobile. Avvistato da diversi cittadini mentre camminava ferito in mezzo a una strada dopo essere rimasto vittima di un incidente con un’automobile, il cagnetto terrorizzato ha cercato rifugio tra i binari ferroviari prima di essere fortunatamente salvato da una squadra di soccorritori intervenuta in suo aiuto. Così è accaduto anche a un gattino che è rimasto bloccato su un cavalcavia di un’autostrada a San Antonio in Texas, prima di venire salvato da alcuni agenti. (di Elisabetta Guglielmi)

Gestione cookie