Home News Giornata Nazionale del cane giuda in tutta Italia festa degli addestratori

Giornata Nazionale del cane giuda in tutta Italia festa degli addestratori

I cani che vengono addestrati per aiutare i proprietari non vedenti hanno un ruolo importantissimo nella quotidianità di queste persone, aiutano i proprietari durante la giornata e forniscono un supporto continuo a queste persone, i formatori lavorano infatti duramente per affinare queste abilità del cane guida.

Cane per ciechi
I cani vengono addestrati per aiutare le persone non vedenti nella vita di tutti i giorni

Questi particolari cani addestrati sono una gioia e rendono il mondo un posto migliore soprattutto per i loro proprietari. Bisogna infatti apprezzare il duro lavoro che ogni giorno svolgono ma è anche giusto ricordare che data la loro importanza gli animali non andrebbero MAI per nessun motivo maltrattati.

I cani per non vedenti nella Storia

Dipinto
I cani guida nella storia

I cani guida sono in circolazione dai tempi antichi le prime prove della loro esistenza risalgono al 79 d.C. e sono state ritrovate negli scavi di Pompei dove in alcuni dipinti si trovavano raffigurati cani guida che aiutavano i non vedenti.

Usati in vari luoghi del mondo nel corso della storia come nell’antica Cina nell’Europa durante il medioevo si hanno prove del ruolo importantissimo grazie anche alle moltissime filastrocche e storie osservate da gli storici tra il 1700 e il 1800.

Verso la metà del 1800 si hanno le prove delle prime leggi riguardanti gli animali. Nel 1838 il parlamento Britannico esentò le tasse per i cani da pastore e quelle per i non vedenti.

A gli inizi del 1900 iniziò la cultura dell’addestramento in quanto le persone avevano finalmente iniziato a comprendere quanto queste creature fossero indispensabili per i non vedenti, nel 1934 fu istituita l’Associazione dei cani per non vedenti.

Sia durante, che dopo la seconda guerra mondiale i cani furono utilizzati anche per molti altri scopi oltre che guidare quei veterani che durante la guerra avevano perso la vista.

Questi cani hanno abilità che vanno dal condurre un cieco in una zona a fornire conforto emotivo durante il loro servizio. Ecco perché i cani sono tra i migliori nella pet therapy e nella guida.

Giornata nazionale cani guida

Cane guida
Cani per non vedenti

Quest’anno non sarà solo una la giornata dedicata ai cani addestrati come cani guida ma saranno tre giorni il 15- 18 -19 ottobre durante queste giornata in molte città italiane verrà lodato questo animale indispensabile per chi ha perso o non ha mai avuto il senso della vista.

In queste giornate serviranno per sensibilizzate le persone, per far capite quanto queste creature siano essenziali. In Italia esistono solo 5 strutture che addestrano questi cani, ecco perché prima di poter ricevere il proprio cane guida le persone non vedenti aspettano circa 2 anni, il costo dell’addestramento e molto elevato.

I centri specializzati nell’addestramento sono: Centro “Helen Keller” sito a Messina, la Scuola di Scandicci, In provincia di Milano il servizio Cani Guida dei Lions, Puppy Walker a Selvazzano e il Centro di addestramento di Roma.

Le persone festeggiano questo giorno imparando come addestratori addestrano questi cani e con donazioni mostrano il loro supporto.

L.L.

potrebbe interessarti anche—>

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI