Home News Cane maltrattato salvato appena in tempo grazie ad un messaggio su Facebook

Cane maltrattato salvato appena in tempo grazie ad un messaggio su Facebook

CONDIVIDI

cane salvato

Il cane maltrattato di nome Salvatore ha catalizzato l’attenzione di tanti, lasciando non poche persone col fiato sospeso. Si tratta di un quattrozampe abbandonato all’interno di un giardino, e che è stato salvato grazie ad un messaggio scritto da una persona che lo aveva notato in uno stato di perdurante sofferenza già da diverso tempo. “C’è un cane coricato nel giardino dei vicini da almeno tre giorni. È ferito, non mangia e non beve acqua. Se qualcuno lo riconosce per favore mi avverta o se qualcuno può portarlo in un rifugio lo faccia perché probabilmente morirà”.

“Non vogliono chiamare l’Animal Control perché sarebbe sottoposto a eutanasia. Scrivetemi per info e indirizzo” aveva scritto il ‘salvatore di Salvatore’ su Facebook. Questo povero cane maltrattato aveva praticamente sempre vissuto legato ad una catena, e la cosa gli ha causato una ferita al collo molto profonda dovuta alle continue abrasioni alla pelle. Ha presentato anche delle lesioni compatibili con un impatto e susseguente investimento con un’auto. Difatti ha una zampa rotta, quando cammina lo fa con estrema fatica, mantenendo una andatura ciondolante e sofferente e per due settimane ha rischiato di rimetterci la vita.

Cane maltrattato, l’intervento ‘social’ è stato decisivo per salvarlo

Dopo essere stato salvato praticamente per il rotto della cuffia, il cane maltrattato è stato accolto dai volontari del Rescue Dogs Rock di stanza a New York, i quali gli hanno subito prestato le cure del caso. Gli stessi hanno anche provveduto ad aggiornare periodicamente gli utenti con degli aggiornamenti rilasciati su Facebook. Il cucciolone dovrà essere sottoposto ad un intervento chirurgico alla zampetta infortunata. L’intervento costerà anche non pochi soldi, ma si renderà necessario per potergli garantire una esistenza quanto più normale possibile. Il pericolo adesso sembra lontano, e questo grazie al messaggio rilasciato sui social network dalla persona che lo aveva notato. Altrove, in Cina, è stato girato invece un filmato nel quale viene ritratto un agente di polizia che lo scorso 31 dicembre ha ammazzato in pieno giorno ed in mezzo alla strada un cane, senza mostrare ritegno né pietà nei confronti del povero animale. La cosa ha scatenato la rabbia di tantissimi utenti.

A.P.