Home News Angeli dei 4 Zampe Sorpresa per l’agente di polizia: sul suo volto torna il sorriso –...

Sorpresa per l’agente di polizia: sul suo volto torna il sorriso – VIDEO

CONDIVIDI
Juan Berrera e Montana

Una meta davvero speciale quella conquistata dall’agente di polizia Juan Berrera, a margine di una partita di football dei San Francisco 49ers, la sua squadra del cuore. L’agente del dipartimento di polizia di Woodland ha infatti ricevuto una sorpresa inattesa. Ha vagato con gli occhi bendati attraverso il centrocampo al Levi’s Stadium, con la folla che lo dirigeva attraverso applausi e fischi. A un certo punto, è inciampato su un grosso sacco che si trovava sulla linea delle 42 yard.

Ha tolto la benda e ha trovato un cucciolo di pastore tedesco, successivamente chiamato Montana. Il cucciolo indossava una maglia rossa e oro. Sul volto di Juan Berrera è così tornato il sorriso. Infatti, troppo recente era la tragedia di Peydro, il fedele cane poliziotto dell’agente. L’animale, nel maggio 2016, venne investito da un’auto mentre inseguiva un malfattore. Il cane si fratturò la faccia e la colonna vertebrale, ferendosi i polmoni. Ha riacquistato la capacità di camminare dopo un lungo intervento chirurgico e riabilitazione.

Nel marzo 2017, Peydro ottenne il Paw of Courage dell’American Kennel Club. Insomma, sembrava essersi ripreso anche se aveva dovuto ritirarsi dal dipartimento e viveva a casa di Juan Berrera insieme a Niko, un cane poliziotto. Purtroppo, però, nel mese di novembre il cane si è sentito male ed è morto improvvisamente nel cortile di casa. Un video pubblicato su Twitter ha documentato quanto accaduto allo stadio di San Francisco. In centinaia hanno condiviso e commentato le immagini. In particolare, una ragazza ha scritto: “Ero lì a vedere la partita e ho pianto”.

GUARDA VIDEO

Il dramma di Hunter

Tra agenti di polizia e cani poliziotto molte volte si creano legami fortissimi. E‘ il caso di Hunter, un cane morto di recente di cancro. L’intero reparto della polizia di Middletown, località dello stato americano del Connecticut, ha voluto dare l’ultimo saluto all’animale. E’ stato il suo partner, Michael D’Aresta, a rendere omaggio a quel quattrozampe che era si un suo collega di lavoro, ma prima di tutto risultava ricoprire il ruolo di amico. Intanto, c’è anche chi decide di sostenere i randagi. Lo fa la polizia di La Vista, nel Nebraska, che di recente ha lanciato un programma chiamato K-9 for a Day.

 

GM