Home News Aggredito da un branco, ora vuole dimenticare: cane Max cerca casa

Aggredito da un branco, ora vuole dimenticare: cane Max cerca casa

Ha voglia di ricominciare il cane Max in cerca di una casa. Dopo l’aggressione subita vuole solo voltare pagina.

Il cucciolo aggredito dal branco
Il cucciolo aggredito dal branco (fonte Facebook)

Ha gli occhi ancora traumatizzati ma tanta voglia di ricominciare a vivere il piccolo cane Max ora in cerca di una casa. Sul suo volto sono ben visibili i segni di un passato difficile e di un episodio terribile che lo ha segnato molto. Ma il cucciolo di Jack Russell è pronto a ricominciare da zero insieme ad una famiglia che se ne prenda cura e lo aiuti a dimenticare il terribile passato che lo ha colpito. Anche se i dolori e le sofferenze restano nel cuore di tutti, dall’uomo agli animali, il tenero Max dai colori bianchi e marroni vuole imparare a convivere con ciò che è stato superando la paura e gli incubi che forse ancora oggi lo affliggono. La sua storia ha colpito molto gli utenti del web che hanno potuto leggere l’appello dei volontari Enpa sulla pagina Facebook. Ora bisogna soltanto attendere che qualche angelo custode si faccia avanti e tutti sperano che accada prestissimo.

Aggredito da un branco, il cane Max è stato abbandonato

Il musetto di Max
Il musetto di Max (fonte Facebook)

Lo danno quasi per certo i volontari che vorrebbero aiutare il cucciolo. Il cane Max in cerca di una casa è il frutto di un ennesimo triste abbandono e le conseguenze sono state terribili.

LEGGI ANCHE >>> Il cagnolino Oliver cerca casa: nessuno si è accorto di lui

Il cucciolo si trova in Sicilia e proprio lì è stato vittima di un branco. Un’aggressione feroce lo ha ridotto a pezzi ma molti passanti si sono voltati dall’altro lato. Il nostro amico a quattro zampe è stato poi per fortuna recuperato da due persone che non sono rimaste indifferenti di fronte alla sua sofferenza.

LEGGI ANCHE >>> Rifiutato per il suo colore, il cane Pablo cerca una famiglia

Questi due angeli lo hanno subito soccorso e portato in clinica a loro spese, senza indugiare sul da farsi. Lì è stato curato e rimesso in sesto. Ora il Jack Russell vorrebbe solo ricominciare a vivere, voltando pagina e scrivendone una nuova piena di amore e coccole.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

M.F.G